Tribals: browser game di strategia medioevale in italiano

Tribals è un MMORTS per browser sviluppato dalla Innogames nel 2009 e che segue Tribal Wars, uscito 3 anni prima. Come strategico in italiano a tema medioevale, questo titolo ha una struttura improntata su testi e immagini, simile a quella di OGame. Inizialmente, ogni giocatore sarà a capo di un piccolo villaggio da far crescere e proliferare fino ad avere eserciti abbastanza potenti da poter attaccare, distruggere o conquistare i villaggi nemici.

La gestione del nostro piccolo angolo di mondo e l’essere costantemente vigili contro possibili aggressioni esterne sono le chiavi di volta di questo titolo, dove solo lo stratega più in gamba la vince.

Anteprima di gioco

Villo Tribals

Ogni server, o mondo, ha una specifica mappa, in cui sono presenti ben 100 continenti, corrispondenti a dei quadratini. Grazie ad essa, ogni giocatore può controllare le proprie attività di gioco con pochi click, ottenendo allo stesso tempo preziose informazioni (tramite un account premium) sui villaggi avversari e alleati. Le risorse che sono alla base di ogni costruzione o edificio sono la legna, l’argilla e il ferro, rispettivamente ottenibili presso il Taglialegna, il Pozzo d’argilla e la Miniera di Ferro. Grazie a queste strutture la nostra rigenerazione delle risorse sarà costante sia quando saremo online che offline. Inoltre, potenziando il Magazzino potremo ottenere maggiore spazio per accumularne di più nelle fasi avanzate di gioco. Altro elemento fondamentale è il numero di abitanti presenti nel nostro villaggio, poiché essi rappresentano la forza lavoro grazie alla quale possiamo costruire o formare eserciti. Anche per la Fattoria, come per tutti gli altri edifici, maggiore è il livello raggiunto, tanti più sono gli abitanti “generati”.

Le fasi iniziali del gioco vedono con tutta probabilità il bisogno di accumulare quante più risorse possibili, stando attenti a non cadere vittime dei saccheggi. In tal senso, strutture come il Nascondiglio riescono a fare la differenza e a mettere in salvo le nostre preziose risorse. Altro strumento difensivo di innegabile aiuto sono le mura cittadine. Al di là di questi espedienti, una volta raggiunta una stabilità economica sufficiente, è possibile iniziare a costruire le nostre truppe tramite la sempreverde Caserma oppure, se si ha il pallino del commercio, costruire un mercato e cominciare a fare affari con i nostri vicini. Nella realizzazione delle truppe, è possibile contare la presenza anche dei Nobili e dei Paladini, unità definibili “eroiche” in grado di fare la differenza in modi diversi. I primi permettono la conquista di nuovi villaggi, diventandone i sovrani una volta conquistati, mentre i secondi possono essere equipaggiati con oggetti che aumentano i valori d’attacco e difesa delle restanti truppe. Ogni giocatore può avere tuttavia un solo paladino al seguito. Oltre a queste unità è possibile annoverare i Lancieri, Spadaccini, Arcieri, Cavalleria, Arieti, Catapulte e tanto altro. Il sistema delle tribù permette a tutti i giocatori di entrare a far parte di un vero e proprio clan, i cui membri si supportano a vicenda durante le incursioni dei comuni nemici. È importante già dall’inizio, preferire quelle tribù nelle nostre vicinanze in modo da facilitare l’invio e la ricezione di truppe e risorse.

Mappa Tribals

Uno strategico classico e solido. Così può essere definito questo gioco che, oltre a vantare la piena localizzazione della lingua italiana, mostra un’interfaccia sobria, funzionale e completa di tante informazioni indispensabili. Infatti, sebbene le animazioni siano risicatissime, il gioco si avvale di un gameplay che saprà attirare la nostra attenzione più di tanti altri elementi accessori.

Conclusioni

Tribals è in grado di offrire un comparto strategico abbastanza bilanciato e che da il meglio di sé nell’interazione tra giocatori. Nonostante abbia poco da offrire, graficamente parlando, i testi e le immagini riescono comunque a rendere giustizia all’immersività generale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita