TransForce: rpg/strategico ispirato ai Transformers

Ispirandosi direttamente al noto successo cinematografico e videoludico del franchise dei robot Transformers, icona ormai di generazioni di appassionati della fantascienza, TransForce ci proporrà, dal punto di vista delle creature metalliche più potenti di sempre, l’epica sfida tra bene e male, permettendoci di impersonare gli Eroici Autobots o prendere le difese degli Evil Decepticons.

Questo gioco di strategia include anche alcuni elementi di costruzione delle proprie basi e infrastrutture, per riprodurre una città completamente a misura di robot, mentre completeremo importanti missioni e forgeremo alleanze conquistando le città vicine.

Anteprima di gioco

Base TransForce

L’interfaccia di gioco, essendo chiara e organizzata secondo una struttura a moduli che ci permette di mantenere sottocchio tutte le risorse ottenute, inserisce importanti elementi per gli upgrade dei robot controllati, costruzione di armi secondo il metodo classico del crafting, costruzione di città e non ultimo il multiplayer. Avviando TransForce, una delle prime scelte che dovremo compiere sarà capire quale delle due fazioni presenti vogliamo rappresentare. Gli Autobots incarnano ideali di giustizia, mentre i Decepticon simboleggiano forze di malvagia natura che cercheranno di imporre il proprio predominio e soggiogare l’intera razza umana, stabilendo di fatto un nuovo ordine terrestre.

Una scelta di gameplay estremamente intelligente riguarda la crescita del nostro eroe, che ci farà presente l’importanza di considerare le risorse raccolte quali elementi principali del boost delle capacità: questo avrà il duplice effetto di incrementare i materiali a nostra disposizione e produrre un aumento consistente della potenza sprigionata dai robot. Le basi del gioco potranno comunque essere apprese sfruttando il tutorial, articolato in una presentazione di circa cinque minuti.

Risorse TransForce

Costruendo il più grande impero militare e dotandolo di vere armi, riusciremo a porre un freno all’avanzata nemica sviluppando strategie per truppe su misura, dove i danni verranno calcolati secondo la portata di diversi tipi di attacco: Ammunition (tramite armi), Armor-piercing (colpi diretti alla distruzione dell’armatura metallica), Scatter (distruzione di elementi quali basi ed edifici) e per concludere, l’autodistruzione, in grado di comportare un 100% di danni a tutti i lottatori.

Conclusioni

TransForce riesce nella missione di donare a poderosi robot una coscienza quasi umana, e a renderli protagonisti di un titolo in cui il confronto bellico è chiave essenziale della propria vincita anche sul lato gestionale del gioco.

Sito ufficiale: http://tf.playcomet.com/

1 Commento

  1. è un gioco più complesso e profondo di quanto non sembri a prima vista, impegnativo, ma che può dare soddisfazioni agli appassionati del genere, ci sono tante cose da fare e da imparare e questo può scoraggiare i giocatori alle prime armi, ma se ci si arma di pazienza, vale la pena di provare tutte le caratteristiche. A parer mio si necessita di una migliore (non maggiore) interazione con gli altri giocatori, soprattutto quelli con cui si è alleati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita