The Seventh Dragon: browsergame strategico

Gioco online di strategia gratuito popolato da umani, elfi e non morti. Tratteremo qui di seguito The Seventh Dragon, neonato browser game strategico che si rifà al più famoso Travian. Il gioco, purtroppo, è rigorosamente in lingua Inglese.

Razze di gioco e posizionamento villaggio

Subito dopo l’iscrizione che, seppur in inglese, si completa compilando un brevissimo form, veniamo sottoposti alle prime decisioni: scegliere a quale razza appartenere e in che parte della mappa vogliamo che sorga il nostro villaggio.

Andiamo per gradi. Le razze disponibili sono tre:

– Umani

Sono descritti come adoratori della luce che basano la loro civiltà sulla morale umana.

Le unità a disposizione degli umani sono: Lanciere, Arciere, Grifone, Spadaccino, Vescovo, Cavaliere ed Angelo

– Elfi

Ovviamente, sono una razza che adora la natura e cercano in tutti i modi di preservarla.

Le unità che possono produrre sono: Centauro, Lepricorno, Guardia Elfica, Pegaso, Driade, Unicordo e Drago Verde

– Non morti

Essi invece adorano la morte, che significa riposo per i morti ed ordine.

Le unità di cui possono disporre sono: Scheletro, Zombie, Vampiro, Lich, Cavaliere Nero, Drago Zombie.

La scelta della fazione con cui andremo alla conquista (o disfatta) non sembra quindi essere poi così fondamentale, visto che non riportano differenze significative se non per le unità che potremo produrre.

Più sotto, invece, possiamo scegliere dove collocare il nostro villaggio e “campo base”, a seconda dei punti cardinali della mappa. (Il tutto senza uno straccio di mappa su cui poter verificare a cosa andiamo incontro).

Schermata e funzioni di gioco

Terminate le selezioni, veniamo catapultati dinanzi al nostro villaggio. Così appare la schermata di gioco:

Come potete ben notare le risorse a disposizione sono di molti tipi differenti ed anche sufficientemente abbondanti per poter capire che, già dall’iscrizione, il gioco ci intratterrà per almeno una mezz’oretta.

Bene, voi direte, ma…Sorpresa! Guardate bene il vostro villaggio, la forma esagonale, la disposizione delle caselle. Uno scopiazzare continuo di Travian, gioco ben più famoso che ha attirato una notevole fetta d’utenza. Inoltre la grafica ed il layout del sito alquanto spartani non fanno di questo gioco un “fuoriserie” del genere.

In alto, selezionando “Mappa” ci ritroveremo davanti una schermata del genere:

Qui troverete i diversi tipi di territori:

  • Montagne e paludi: abbastanza inutili, dato che non ci garantiranno alcuna risorsa
  • Foreste: ci daranno l’apporto di legna necessario per fabbricare edifici ed armi
  • Fattorie: consentiranno al nostro villaggio di sfamarsi e di produrre unità
  • Cave di pietra: reperiremo qui la pietra per poter costruire i nostri edifici più forti ed importanti

La gestione delle coordinate è buona, ma la disposizione del tutto appare decisamente random e priva di fondamenta vere e proprie.

Nota positiva è che i villaggi, molto vicini gli uni dagli altri (arma a doppio taglio dato che un nuovo giocatore potrebbe ritrovarsi a dover fronteggiare già un nemico ben attrezzato) dovranno accaparrarsi i territori ricchi di risorse. Inoltre, la grafica piuttosto scarsa è un deterrente per i giocatori più ambiziosi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.