Ikariam: un veterano tra i browser game di strategia

Ikariam è uno dei giochi di strategia in italiano che ha saputo fare la storia, e che insieme ad altri titoli di spessore come Grepolis e Travian ha contribuito a rendere famoso questo genere videoludico anche in Italia. Si tratta di un browser game ambientato nel passato, dove sarai a capo di un municipio e dovrai erigere una città partendo dalle fondamenta, sviluppando ogni singola struttura ed amministrando ogni risorsa nel tentativo di sfruttarla al massimo.

Nonostante siano passati diversi anni da quando Ikariam è stato rilasciato, il comparto tecnico riesce a resistere e divertire moltissimi giocatori provenienti da ogni parte del mondo. La traduzione dei testi in italiano e le interfacce semplici ed intuitive favoriscono inoltre la partecipazione anche da parte di noi italiani, sebbene negli ultimi tempi siano usciti browser game di strategia notevolmente superiori sopratutto dal punto di vista grafico, come Forge of Empires e Goodgame Empire.

Anteprima di gioco

Inizierai l’avventura a capo di un tuo territorio, all’interno del quale potrai costruire nuovi edifici a seconda delle esigenze. Affronterai un breve tutorial che ti introdurrà nelle interfacce più importanti e ti mostrerà come compiere i primi passi, imparando così ad amministrare la città e migliorarne gradualmente le condizioni. Oro, legna, vino, marmo, cristallo e zolfo sono le risorse attorno alle quali ruota l’economia di gioco ed ogni sorta di costruzione e miglioramento da portare a termine. Ogni azione, lavoro, addestramento o spostamento militare richiederà del tempo, anche se tali attese potranno esser facilmente evitate utilizzando l’ambrosia, ovvero una speciale valuta di gioco acquistabile con soldi veri. Ciò nonostante potrai partecipare gratuitamente per tutto il tempo che vorrai, anche se ciò richiederà maggiore impegno e pazienza per ottenere risultati soddisfacenti e competitivi.

I quattro aspetti principali di cui dovrai occuparti per sviluppare ed accrescere il tuo potere saranno la città, le forze armate, la ricerca e la diplomazia, ognuno dei quali potrà esser amministrato attraverso una schermata dedicata, con l’aiuto dei quattro consiglieri che ti seguiranno e suggeriranno cosa fare durante tutta l’esperinza di gioco.

Attraverso la città terrai sotto controllo le ultime notizie e le rotte commerciali, mentre tramite il pannello delle forze armate ti sarà concesso di tenere traccia dei movimenti delle truppe e potrai consultare i rapporti di combattimento. La schermata della ricerca presenta tutta una serie di interessanti opportunità di sviluppo, le quali ti permetteranno di migliorare le tecnologie a tua disposizone e di apprendere tutta una serie di interessanti ed utili capacità come la diplomazia, la quale verrà poi gestita attraverso un pannello dedicato, all’interno del quale potrai controllare i messaggi inviati e ricevuti da altri giocatori.

Grafica

Ikariam risulta graficamente ben realizzato, nonostante sia stato lanciato sul mercato oramai da diversi anni. Il comparto grafico presenta modelli poligonali curati e un dettaglio delle texture tutto sommato sufficiente, con animazioni ridotte al minimo ma comunque piacevoli a vedersi e capaci di spezzare quella staticità che altrimenti potrebbe rivelarsi stancante nel lungo periodo.

Abitanti in movimento, riflessi di luve nell’acqua, pesci che saltano e uccelli di passaggio, accompagneranno le tue gesta quotidiane da sovrano di una città inizialmente poco sviluppata, ma che nel tempo potrà vantare della presenza di numerosi edifici e strutture ben sviluppate.

Le interfacce sono molto chiare ed intuitive, perlopiù composte da semplici riquadri con all’interno tutte le descrizioni e spiegazione del caso, rigorosamente tradotte in lingua italiana. Simpatici anche i quattro personaggi che rappresentano i quattro aspetti principali di gioco: città; forze armate; ricerca e diplomazia. Anche gli scenari sono stati realizzati con estrema cura ed utilizzando colori vivaci e brillanti, con città circondate dalla natura incontaminata e verdeggiante.

Gameplay

A livello di giocabilità è abbastanza intuitivo, anche se consiglio vivamente di seguire tutto il tutorial iniziale per capire a fondo ogni singola possibilità offerta dal gioco. Le interfacce e i testi in italiano aiutano ovviamente a comprendere al 100% ogni singolo aspetto, descrizione o funzionalità, mentre per quanto riguarda le costruzioni e i potenziamenti è bene sapere che i tempi di attesa risulteranno quasi sempre abbastanza accettabili, sopratutto nei primi frangenti di gioco.

Ovviamente, facendo salire di livello il municipio e ottenendo una certa autorità, verrai privato della protezione divina e potrai esser attaccato dagli altri giocatori, pertanto dovrai occuparti di addestrare un esercito sufficientemente capace e numeroso prima di cadere in disgrazia. Quando sarai sufficientemente protetto e militarmente preparato, potrai esplorare i territori confinanti al tuo, in cerca di alleanze o conquiste, a seconda di quali saranno le tue preferenze.

Il mio consiglio è quello di non puntare unicamente sul tuo esercito, sebbene possa apparentemente sembrare invincibile, in quanto ti renderai presto conto di quanto un’alleanza tra giocatori possa rivelarsi davvero disarmante e difficile da sconfiggere. Coltiva pertanto le giuste amicizie e cerca di costruirti una rete di compagni pronti ad aiutarti in caso di bisogno, limitandoti a schiacciare i più deboli e a conquistare i tesori realmente di valore.

Conclusioni

Ikariam è uno dei browser game di strategia più diffusi in Italia, nonostante abbia ormai da tempo iniziato a risentire dell’età e della tecnologia obsoleta utilizzata ai tempi dello sviluppo, in particolar modo se lo si paragona agli ultimi titoli concorrenti lanciati in rete, anch’essi tradotti in italiano e caratterizzati da comparti tecnici moderni e all’avanguardia. Tutto sommato il numero di utenti continua comunque ad aumentare, i giocatori appartenenti alla community sono attivi e le possibilità offerte all’interno dal gioco non sono da meno rispetto ad altri browser game di settore. Grafica a parte, si tratta nel complesso di un gioco di strategia da prendere in considerazione, gratuito e in italiano.

  • Grafica sufficiente, nonostante non riesca più a competere con i nuovi browser game usciti nell’ultimo anno.
  • Gameplay classico di ogni strategico, semplice ed intuitivo, anche se consiglio di seguire tutto il tutorial iniziale.
  • Comparto audio stranamente inesistente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.