Hero Commander: gioco fantasy a metà fra RPG e RTS

Hero Commander è un nuovo browser game di ruolo di genere fantasy con elementi strategici sviluppato da YOUZU Games e lanciato da GTArcade prima in versione closed beta lo scorso 29 settembre, poi in open beta il 13 ottobre.

Certo che, dopo aver fissato l’asticella così in alto con l’RPG League of Angels, non sarà facile per GTArcade migliorarsi sotto il profilo grafico, anche se ricordiamo che il gameplay del gioco e i dialoghi non ci avevano colpito particolarmente all’epoca della nostra prova. Malgrado ciò, League of Angels ha comunque riscosso un enorme successo planetario ed è considerato fra i migliori RPG dell’anno. Proprio per questo motivo, incuriositi dal lancio del nuovo gioco, noi di browser-game.it siamo andati subito a dare un’occhiata, ed ecco quello che abbiamo trovato.

Anteprima di gioco

Cavaliere  Hero Commander

I personaggi di Hero Arcade sono solo due, un Guerriero e una Maga. Speriamo che col tempo aggiungano nuovi avatar e soprattutto qualche classe in più! Dopo aver scelto la maga, il tutorial ci informa che ci troviamo nelle terre avventurose e magiche di Azernia, ora minacciate da una non ben precisata forza del male e dobbiamo necessariamente schierarci in una guerra epica. Iniziamo subito con la Modalità Battaglia, che consiste in una scacchiera con tante caselle dove sono posizionati gli accampamenti delle due fazioni, una serie di truppe, e alcuni elementi separativi e decorativi come alberi e rocce. Col tasto sinistro del mouse spostiamo in avanti le nostre truppe e attacchiamo. La battaglia avviene a turni automatici senza possibilità di intervento.

Con la prima vittoria vediamo aumentare le nostre statistiche: forza, agilità e saggezza. Avendo scelto la maga, ovviamente l’abilità più sviluppata è proprio la saggezza, ma supponiamo che, se c’è anche l’agilità, presto dovrebbero creare una classe ranger o arciere. La schermata finale riporta anche il numero di perdite subite e il numero delle unità che verranno rigenerate (all’inizio sempre il 100% delle perdite, ma poi questa percentuale va a calare). Dal livello 6 si sblocca la seconda unità e dal livello 11 anche la terza unità: entrambe saranno gestite dall’IE e andranno a costituire rispettivamente la parte centrale e di coda del nostro esercito, mentre il nostro pg principale sarà la testa. Ma la battaglia non finisce qui, e dovremo continuare ad avanzare e combattere ogni unità che incontreremo fino all’assalto finale del fortino nemico. Ogni tanto potremo deviare dal nostro percorso raggiungendo eventuali forzieri e altri oggetti speciali che faranno incrementare le risorse di gioco e che sono Grano, Oro, Vouchers e Argento. Dalla mappa centrale è facile orientarsi e trovare qualcosa da fare: la lista delle missioni è in alto a destra, mentre in basso troviamo tutte le icone classiche di un RPG: zaino, personaggio, formazione e ranking.

Castello Hero Commander

In basso a destra c’è l’opzione per andare alla mappa del proprio castello. Hero Arcade ha infatti, una parte di gioco improntata sulla strategia e la simulazione, perciò l ’upgrade costante del castello porta grossi benefici e non deve essere trascurato. Il castello è l’edificio più importante di tutti, e serve a raccogliere anche le preghiere e le richieste dalla popolazione per ottenere i premi tramite l’opzione Petition, sbloccabile dal livello 24. All’interno della cinta muraria del nostro castello troveremo tanti spazi vuoti che si sbloccano una volta raggiunto un determinato livello. Abbiamo varie gilde di reclutamento di PNG che costano una discreta somma di oro e argento. C’è la gilda del soldato e quella dell’arciere, quella del cavaliere, il campo d’addestramento, ma anche l’allevamento di draghi (le nostre future monte). Sempre all’interno c’è la Royal Vault, un grande magazzino per le risorse di grano e argento. Fuori dalla cinta muraria ci sono alcuni edifici risorsa come case e falegnamerie, da cui dobbiamo raccogliere gli argenti di tanto in tanto e dungeon di livello 1-3 e il 4, ma solo per gli utenti VIP.

Conclusioni

Tirare le somme su Hero Arcade non è facile, se lo si vuole confrontare con League of Angels. In realtà i due giochi sono completamente diversi nello stile e nel gameplay. Sinceramente a noi sono piaciuti tantissimo gli art work più in stile manga giapponese che cinese. Per intenderci, qui non troviamo le solite donne elfo o guerriere dalle curve prorompenti e vestiti succinti, ma piuttosto piccoli personaggi colorati e divertenti stile cartoon. E già solo questa è un’enorme differenza rispetto a League of Angels, per non parlare del gameplay che qui è molto improntato alla simulazione e meno al gioco di ruolo. Sulla grafica nulla da ridire, straordinaria come sempre e decisamente all’altezza del team di YOUZU Games. Promosso!

Sito ufficiale: http://hero.gtarcade.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita