Forbidden Garden: vesti i panni di un mago malvagio

Forbidden Garden è un gioco di simulazione recentemente rilasciato su Facebook e pubblicato da 6waves. Al suo interno potrai vestire i panni di un mago malvagio che sta tramando di distruggere il mondo e prendere il sopravvento, il tutto accompagnato da un contesto comunque divertente, simpatico e colorato.

Avrai un appezzamento di terra da sviluppare ed espandere, dove potrai costruire edifici ed abbellire l’ambiente con nuovi elementi, completando missioni, salendo di livello e sbloccando nuovi oggetti all’interno del negozio.

Anteprima di gioco

villaggio Forbidden Garden

Le attività che potrai svolgere in Forbidden Garden sono grossomodo le solite che abbiamo già visto in moltissimi altri casual games di questo tipo. Potrai eliminare la sporcizia dal terreno e tagliare gli alberi per raccogliere delle importanti risorse, costruire diverse strutture produttive, creare trappole per i ladri o blocchi per gli invasori, cercare oggetti nascosti negli scenari, combattere per completare missioni, fare pozioni, innescare l’eruzione di un vulcano e così via. Ogni singola attività si basa fondamentalmente sul consumo di energia, la quale come di consueto potrà ricaricarsi automaticamente nel tempo oppure essere acquistata con soldi veri.

La storia offre diversi incarichi da portare a termine, mentre ogni edificio costruito servirà per scopi specifici. Alcune strutture, come ad esempio la segheria e la miniera di pietra, potranno liberare il personaggio dal noioso e costoso (in termini di energia) compito di raccolta attraverso l’assegnazione di particolari servi, i quali porteranno avanti il lavoro senza bisogno di ulteriori direttive. Altri edifici serviranno invece ad incrementare la popolazione, creare il giusto clima, condurre ricerche, produrre monete d’oro e così via.

missione Forbidden Garden

Il gameplay, basato sul classico sistema punta e clicca, non offre nulla di particolarmente originale e creativo, anche se nel complesso presenta tutte le caratteristiche e funzionalità tipiche del settore. Ci sono poi alcuni difetti che si spera verranno presto sistemati, come ad esempio l’assenza di un comparto audio e di una musica di sottofondo. L’intera esperienza di gioco si svolgerà quindi in silenzio, almeno fino a quando gli sviluppatori non decideranno di aggiungere musiche ed effetti sonori.

Conclusioni

Forbidden Garden è un social game apprezzabile, anche se attualmente presenta alcune lacune non indifferenti, come la mancanza di un comparto audio capace di accompagnare e rendere maggiormente stimolante l’intera esperienza di gioco. Nel complesso presenta tuttavia ogni funzionalità tipica del settore, offrendo di conseguenza tanto divertimento a tutti gli appassionati di casual games relativamente semplici e molto colorati.

Pagina del gioco: https://apps.facebook.com/forbiddengarden/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita