Dragons of Atlantis: fai combattere i tuoi potenti draghi!

Dragons of Atlantis è un browser game italiano di strategia, ambientato in un mondo fantasy nel quale dovrai sfruttare al massimo la tua saggezza e i misteriosi poteri degli Antichi, per costruire un impero e conquistare i nemici. Potrai far parte di una terra antica, addestrare un esercito di minotauri, giganti ed altre unità grandiose, stringendo inoltre alleanze con altri giocatori, dando vita ad epiche battaglie e crescendo i tuoi draghi da cuccioli fino alla forma adulta, i quali difenderanno la tua città e si batteranno per te.

Il gioco è offerto da Kabam ed è stato completamente tradotto in italiano. Non sarà difficile fare amicizia con altri partecipanti ed entrare a far parte di un’alleanza (la tipica gilda), dato che fin da subito potrai chattare con moltissimi altri giocatori italiani, attraverso la chat dei mondi.

Anteprima di gioco

Per prima cosa dovrai scegliere a quale razza appartenere, optando tra Primus, Zolmec, Solerian e Amazzone. Ogni civiltà presenta come di consueto diverse caratteristiche, da studiare nel dettaglio e sfruttare per ottenere i massimi risultati. Una volta scelta la tua razza di appartenenza e il nome della tua città, potrai iniziare a giocare, seguendo il tutorial iniziale che ti insegnerà a compiere i primi passi. Sarai seguito da Cassandra, la quale ti spiegherà come portare a termine le missioni, come costruire gli edifici, come addestrare il tuo primo esercito e così via. I primi giorni sarai protetto dallo stato di principiante, pertanto potrai dedicarti all’apprendimento senza la paura di esser attaccato.

Puoi costruire soltanto un edificio alla volta, ed ognuno richiederà un determinato periodo di tempo per esser completato. Ogni struttura può inoltre essere potenziata, aumentando così la produttività, piuttosto che la resistenza e così via. Per formare un esercito ed entrare in battaglia, dovrai nominare i tuoi generali, senza i quali nessuno potrà guidare le unità da combattimento. Infine, tieni sempre presente che per ogni costruzione avrai bisogno di risorse, così come per sfamare il tuo popolo in continua crescita. Dovrai cercare di aumentare costantemente le riserve di cibo, legna, metallo e pietre, attraverso la costruzione e potenziamento degli appositi edifici.

Per quanto riguarda l’aspetto “premium di gioco”, sarà ovviamente possibile acquistare i rubini con soldi veri, i quali serviranno ad azzerare i tempi di attesa per la costruzione di un edificio, ti permetteranno di ottenere particolari boost per accelerare la crescita di tutto il tuo impero, la raccolta delle risorse e molto altro ancora. Inoltre, potrai acquistare dei particolari ticket che ti daranno accesso alla ruota della fortuna, dove casualmente ti verrà dato in premio uno degli elementi messi in palio.

Grafica

Il comparto grafico non è certo il punto forte di Dragons of Atlantis. Si tratta di un gioco graficamente molto semplice, niente di troppo elaborato o animato. Gli edifici e tutto l’ambiente adiacente alla città risultano immobili e privi di alcun tipo di animazione, anche se a livello di qualità visiva il risultato complessivo è piuttosto buono. Si tratta di una scelta stilistica forse un po’ cupa, con colori abbastanza spenti e modelli che cercano di ritrarre le strutture in modo realistico. Non è inoltre possibile giocare a schermo intero, il che riduce ulteriormente il risultato visivo e la possibilità di godere del dettaglio grafico.

Gameplay

Molto intuitivo fin dal principio, grazie non solo alle interfacce già di per se piuttosto chiare, ma anche all’aiuto di Cassandra che con il suo tutorial in italiano mostrerà in pochi e semplici passi come progredire nel gioco. Al di la dei classici procedimenti, come la costruzione di edifici, la raccolta delle risorse e il compimento delle missioni in cambio di ricompense, potrai curare e far crescere dei tuoi draghi personali, i quali diventeranno nel tempo la colonna portante del tuo esercito e la primaria difesa della tua città. Per ottenere il primo drago ti basterà potenziare il “nido del drago”, mentre in futuro dovrai rintracciare le varie uova del drago presenti nelle zone selvagge, come laghi, colline, montagne e savane. Il tutto risulta facilmente accessibile dalla mappa, attraverso la quale potrai vedere il livello di difficoltà di ogni zona prima di attaccarla.

Conclusioni

Dragons of Atlantis è un browser game fantasy completo e divertente, anche se purtroppo un po’ carente dal punto di vista grafico. La possibilità di ottenere dei propri draghi, farli crescere e completare pezzo per pezzo la loro armatura, rende questo gioco in un certo senso molto interessante, sopratutto per gli appassionati di questo genere di cose. I continui aggiornamenti ed espansioni introducono inoltre novità interessanti, come nuove abilità, draghi e unità da combattimento, fornendo ai giocatori nuovi stimoli per continuare a giocare.

  • Grafica nel complesso accettabile ma caratterizzata da colori un po’ troppo spenti, priva di animazioni e che non permette di giocare a schermo intero.
  • Gameplay classico di un browser game di strategia, ma reso unico dalla possibilità di far nascere, crescere e combattere i propri draghi.
  • Comparto audio con musiche troppo ripetitive e privo di effetti sonori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.