Days of Evil: mix tra fantascienza, strategia ed economia

Days of Evil è un free-to-play che attinge ampiamente dalla tradizione sci-fi, mostrandosi in grado di incrementarla nei dettagli combinandola con alcuni aspetti dei più bei giochi di ruolo, strategia e persino qualche concetto del management economico.

Nei panni di uno scienziato che viaggiando nel tempo è rimasto bloccato su un pianeta sconosciuto, avrai come obiettivo quello di soggiogare questo nuovo mondo trasformandolo nel regno del terrore, diventando potente come un’invincibile divinità.

Anteprima di gioco

Magma Lord Days of Evil

Le vicende al fulcro di Days of Evil si svolgeranno su uno sconosciuto pianeta, nel bel mezzo del ventottesimo secolo, e metteranno il giocatore principale nei panni di uno scienziato folle, dominato dal desiderio di conquistare nuovi territori creandosi grandiosi eserciti e fortezze per raggiungere il proprio scopo; non rinunciando nel frattempo alla ricerca sul versante tecnologico per sviluppare robot da guerra in grado di scalzare qualsiasi nemico esistente. Come bonus rispetto alla classica tipologia di gameplay prevedibile per il genere sci-fi, il gioco include anche un sistema di quest e la possibilità di giocare PvP.

Proseguendo nella trama, apprendiamo che dopo un viaggio ed un atterraggio altrettanto doloroso, il protagonista si ritrova bloccato in una galassia parallela abitata da dragoni giganteschi; e non intimorito da queste nuove minacce decide di proseguire nei propri malvagi tentativi di conquista. A tale scopo potremo utilizzare 17 differenti tipologie di edifici, ciascuno dei quali può creare e manipolare 100 materiali diversi, mentre potremo gestire contemporaneamente i Raid (al fine di acquisire equipaggiamento, oro e merci in generale), esplorare i Dungeon (per ottenere ancora più metalli preziosi), combattere i Boss (sconfiggendo i quali ci verrà rilasciata un’unità supplementare di battaglia).

Scontro Days of Evil

Le attività di esplorazione e di costruzione manterranno occupato il giocatore per svariate ore, facendo di Days Of Evil un titolo estremamente longevo, caratterizzato inoltre da una grafica volutamente tarata su toni cupi ed ombrosi, comunque estremamente godibili, di certo caratteristici dei maggiori successi sci-fi, tendenti all’industrial e al fluorescente. Il meccanismo di battaglia comprenderà tre parametri fondamentali su cui si baserà il successo delle lotte: potere di attacco (ATK), potere di difesa (DEF) e gli importantissimi hit points (HP). I conflitti sono gestiti con particolare sapienza, in quanto si rivelano sempre equilibrati ed in grado di mettere il giocatore contro avversari del suo stesso livello.

Conclusioni

Days Of Evil è un compendio di quanto la fantascienza per browser game abbia di meglio da offrire: tra epiche lotte con gladiatori, alchimisti, cacciatori di orchi e mutaforma, il mix con le principali tematiche della fantascienza garantisce al titolo una longevità praticamente sconfinata.

Sito ufficiale: http://www.daysofevil.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita