Age of Civilization: RTS con un mix di personaggi storici

Age of Civilization è un browser game strategico in tempo reale ambientato in un improbabile Medioevo abitato da personaggi appartenuti ad epoche diverse, come Giovanna d’Arco e il dio egizio Seth, mummificato e resuscitato nel 500 d.C. per distruggere il mondo.

Il gioco non è ancora disponibile online, ma la casa madre, la NGames, già nota per titoli come Pockie Kingdom, Cyber Monster e Warfare, ha fissato per il prossimo 4 settembre il lancio della versione beta sul proprio sito web, Game321.com.

Anteprima di gioco

Villaggio Age of Civilization

Anche se Age of Civilization non è ancora ufficialmente online, noi della Redazione di browser-game.it siamo riusciti a scoprire alcune interessanti caratteristiche di gioco. L’utente, che veste i panni di un signorotto di un feudo nel cuore dell’Europa medievale, dovrà difendere il proprio territorio dal cattivissimo Seth, una mummia tornata in vita per seminare panico e distruzione. Si può scegliere un personaggio fra i 12 disponibili divisi in 6 classi, ognuna delle quali ha le proprie skill di attacco e difesa ed equipaggiamenti personalizzabili.

Gli oggetti si dividono in colori che ne indicano la rarità: verdi e blu si trovano nell’armeria, in missione o sconfiggendo vari PNG nei dungeon, mentre quelli di livello superiore o molto rari e cioè quelli viola o arancioni si fabbricano sintetizzando un determinato numero di gemme rare (per lo più a pagamento). C’è poi la parte di simulazione di costruzioni in pieno stile RTS: castelli, fortini e torrette varie, nonché armi e strumenti tipici dell’epoca come catapulte, balestre, paioli di olio bollente e rampini.

Combattimento Age of Civilization

Il cuore dell’interfaccia è la City Hall, e cioè l’edificio che regola i livelli delle altre strutture e gestisce le attività che gli abitanti devono svolgere: lavoro, taverna, coltivazione, armeria, campo di addestramento e quant’altro. L’edificio taverna serve a reclutare amici o altri giocatori per compiere missioni particolari o sfide a squadre, mentre i PNG che nutriranno le fila dei nostri ranghi (fanteria, cavalleria e arcieri) si possono trovare al campo addestramento sotto forma di carte. Ci sono tantissimi eventi quotidiani come l’assalto ai templi, guerre fra fazioni o scontri single player.

Conclusioni

Age of Civilization è un browser game semplice, adatto a chi non ha molto tempo da dedicarvi. Le battaglie si svolgono interamente in automatico, e ci si deve solo preoccupare di preparare l’esercito alla battaglia ed eventualmente schierare una formazione diversa da quella standard. La possibilità di vedere la formazione del proprio avversario, però, permette di cambiare continuamente modulo di battaglia, con continui colpi di scena. I personaggi sono rappresentati in 3D e l’animazione è discreta anche se tende a rallentare parecchio quando in battaglia sono schierati più di dieci giocatori.

Sito ufficiale: http://age.game321.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita