OGame: uno dei più famosi giochi spaziali di strategia

OGame è un MMORTS per browser pubblicato da GameForge. Come tanti altri titoli basati sulla costruzione di un proprio impero galattico, anche questo gioco in italiano vive di economia, commercio, guerre e alleanze. Tuttavia a differenza di altri, la sua struttura è basata totalmente su testi e immagini, quindi se cercate un gioco con una grafica animata quantomeno abbozzata, OGame potrebbe non essere la vostra prima scelta.

Grazie ad un tutorial piuttosto lungo è possibile familiarizzare con i menù di testo e con le varie opzioni presenti, mentre una volta terminata la fase di apprendimento verranno consegnate le meritate ricompense.

Anteprima di gioco

Flotta OGame

Gran parte di ciò che faremo nei primi momenti, riguarderà i nostri introiti e il come aumentarli esponenzialmente. Il giocatore avrà a disposizione un singolo pianeta madre da cui cominciare a far crescere la propria economia, costruire delle potenti flotte e, solo successivamente, attaccare i nemici. È importante, prima di tutto, fare attenzione alle gestione delle risorse poiché sfruttarle tutte in una volta può comportare il dover attendere anche giorni e giorni prima che si rigenerino a sufficienza per essere riutilizzate. Le risorse alla base della costruzione del nostro impero sono: metallo, cristallo e deuterio. L’universo di gioco è piuttosto vasto ed è possibile trovare all’incirca 15 pianeti per mappa su 1400 mappe. Con 14 navi spaziali, 11 torrette difensive, 19 edifici e 16 ricerche disponibili, OGame offre, senza ombra di dubbio, un’ottima profondità di gioco.

Ogni giocatore inizia con un numero limitato di risorse la cui rigenerazione (per ogni ora) può essere aumentata costruendo, ad esempio, delle miniere sui propri pianeti. Tutte le strutture possono essere innalzate di ben 15 livelli, ma con l’aumentare dell’efficienza vi è anche un aumento dell’energia usata. La velocità di gioco cambia a seconda di quale universo (server) si è scelto: x1, x2, x4. Il sistema di combattimento presente in gioco è piuttosto schematizzato. Quando 2 flotte nemiche si scontrano, quella più forte sotto un punto di vista offensivo vince. In base a ciò, verranno anche calcolate le unità perse a causa dell’attacco ricevuto dall’avversario. Arrivato a un certo livello, il giocatore potrà decidere cosa diventare: un Miner, un Crasher o un Raider. Il primo si occupa esclusivamente della raccolta delle risorse tramite le miniere, mentre il secondo e il terzo si occupano di attaccare le flotte avversarie per distruggerle e raccoglierne i detriti.

Ricerche OGame

Stringere delle alleanze è sicuramente la scelta migliore. Dato che il sistema PvP è piuttosto aperto conviene proteggersi le spalle il prima possibile entrando a far parte di una gilda o un clan. In tal modo, tutti coloro che vorranno attaccarci ci penseranno 2 volte prima di farlo e rischiare di mettersi contro tanti giocatori. Questo perché non importa quanto si possa essere potenti, se ci si trova ad affrontare più avversari alla volta la sconfitta è assicurata. Il gioco è anche in italiano ed avendo un’anima Free to Play, permette l’acquisto di una particolare moneta chiamata Materia Oscura (MO) in grado di offrire alcune funzioni aggiuntive come il Mercante.

Conclusioni

OGame può piacere o meno. Per tutti coloro che desiderano un’esperienza votata al gameplay, alla sostanza, questo titolo in italiano garantisce come minimo svariati mesi di intrattenimento. Chi cerca invece l’immersività, la forma, molto probabilmente non troverà in questo gioco ciò che sta cercando.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita