Sanctioned Renegades: sparatutto in prima persona

Sanctioned Renegades è un browser game multiplayer con grafica 3D di genere sparatutto in prima persona in tempo reale. Ci troviamo su un isola tropicale e la nostra missione è scovare e uccidere quanti più giocatori possibili, grazie ad un grandioso arsenale di armi ed equipaggiamenti più che realistici, che vanno da fucili di precisione a potentissimi lanciagranate.

La casa madre, la Four31 Interactive, già autrice di Quantum Legacy sul genere RTS, ha lanciato la beta di Sanctioned Renegades nel lontano 2011, ma della versione definitiva pare non ci sia ancora traccia. Oltre alla versione per browser, qualora la connessione internet non sia abbastanza veloce, è possibile scaricarne un file .exe che si avvierà automaticamente e senza bisogno di installazione solo su sistema operativo Windows.

Anteprima di gioco

Cecchino Sanctioned Renegades

Sanctioned Renegades prevede essenzialmente due modalità di gioco: pratica e combattimento PK in tempo reale. Si può accedere come utenti registrati, ma anche come ospiti senza dover fare alcun tipo di registrazione o login. Ovviamente in quel caso tutti i risultati ottenuti verranno cancellati al termine della sessione di gioco. Trattandosi di uno sparatutto in tempo reale, all’avvio si apre una lista di server che indicano i giocatori presenti online e tempi di attesa.

Una volta dentro, scegliamo se giocare nella squadra rossa o blu. Le opzioni di personalizzazione sono minime in realtà (soltanto due personaggi per squadra con look e acconciature molto simili), mentre per quanto riguarda le armi, il sistema è quello di upgrade simile ai giochi di ruolo. All’inizio avremo un semplice mitra (livello 0) con un numero limitato di munizioni e qualche granata, poi dovremo iniziare a conquistare nuovi obiettivi per sbloccare armi e munizioni. La prima missione che ci viene assegnata consiste nell’assumere il controllo dei posti di blocco nemici, e per farlo basta rimanere vicino ai grandi pannelli TV rossi o blu finché la barra raggiunge il 100%. Attenti a non farvi uccidere prima pero!

Sparatutto Sanctioned Renegades

Dopo le prime 25 uccisioni si sblocca la prima arma di livello superiore, come carabine e mitragliatrici automatiche, lanciarazzi e altre armi incendiarie. Per salire nel ranking è necessario mantenere positivo il rapporto uccisioni/morti. Per muovere il nostro guerrigliero possiamo usare la combinazione di tasti WASD e mouse. Facendo clic col tasto destro, ad esempio, si può zoomare su un obiettivo lontano, e premendo il tasto G sulla tastiera si lancia una granata. Più o meno tutti gli elementi scenografici possono essere distrutti e fatti a pezzi con spettacolari scene di esplosioni e raffiche di proiettili.

Conclusioni

Sanctioned Renegades è nel complesso un buon browser game che presenta vari punti di forza: grafica avanzata, gameplay serrato e ricco di colpi di scena, azioni realistiche e spettacolari con effetti scenografici incredibili dati anche dalla completa distruttibilità delle ambientazioni. L’interfaccia di gioco è davvero semplice e intuitiva, con pochi comandi e molto spazio dedicato alla grafica. Come molti altri giochi del suo genere, anche Sanctioned Renegades non è esente da difetti, legati principalmente ad un gameplay basato unicamente sulla modalità PK, con un’unica mappa di gioco, e cioè l’isola tropicale, che alla lunga stanca, e una grafica a volte troppo pesante che, con una connessione non troppo veloce, si potrebbe bloccare di tanto in tanto.

Sito ufficiale: http://sanctionedrenegades.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita