Magic Barrage: la rivincita degli sparatutto a 8-bit

Magic Barrage è un browser game gratuito di genere sparatutto multiplayer in stile volutamente retro con grafica 8-bit, che torna prepotentemente di moda per la gioia di giocatori nostalgici e amanti del genere sala giochi anni ’80. Sviluppato da Gameguyz in collaborazione con la piattaforma R2Games, Magic Barrage è un omaggio ai videogiochi della vecchia scuola e offre un’alternativa ai moderni shooter in 3D.

Molto tempo fa, un terribile demone abitava la terra e tormentava il genere umano. Il suo nome era Crassus, in passato eroe acclamato poi corrotto dalla sua arma misteriosa che gli fece l’anima a brandelli strappando via fino all’ultimo briciolo di umanità. Solo un coraggioso eroe potrà fermare Crassus e il suo esercito di cattivissimi minion.

Anteprima di gioco

Personaggio Magic Barrage

Il gameplay di Magic Barrage è decisamente facile da capire ma un po’ meno da mettere in pratica, soprattutto se non si è avvezzi al genere sparatutto vecchia scuola. Si parte con la scelta di 3 personaggi standard fra le 8 classi disponibili: arciere, mago, guerriero, prete, assassino, ninja, paladino e warlock. Si possono aggiungere altri slot personaggio acquistando un account premium (ce ne sono di 8 livelli diversi in base alla portata delle vostre tasche), ma almeno all’inizio, a nostro modesto parere, è meglio capire le dinamiche di gioco prima di decidere di investire qualche Euro per potenziare il proprio schieramento. Non è obbligatorio scegliere classi diverse, ma è comunque utile avere una formazione mista e personaggi con abilità diverse per poter variare lo stile di combattimento ed essere pronti ad affrontare qualsiasi avversario.

Ciò detto, la formula è molto semplice e non bisogna lasciarsi confondere dalle tante opzioni e finestre presenti sull’interfaccia principale, ma seguire il tutorial sotto forma di testo (la finestra di destra) che vi fornirà le istruzioni per completare le prime missioni. Queste consistono principalmente nell’affrontare orde di minion al servizio di vari boss. In poche parole ci si lancia in battaglia, si attacca a tutto spiano e si schivano proiettili, frecce, fendenti di spada, colpi vari, palle di fuoco tutte dal divertente gusto “pixelloso”. Per muoversi si usa la combinazione WASD, il mouse per puntare e sparare, mentre con la barra spaziatrice si lanciano attacchi speciali. Nel caso della classe mago o prete, ad esempio, si invocano incantesimi ad ampio raggio per colpire contemporaneamente tutti quelli che vi circondano.

sparatutto Magic Barrage

Le quest hanno l’opzione di teletrasporto immediato nel luogo in cui si trovano i nemici e il boss finale. Una volta sconfitto, si apre un portale che vi riporterà nella mappa principale e vi verrà assegnato un punteggio che determinerà anche la ricompensa che riceverete e l’esperienza acquisita. Di solito l’autopathing, che può piacere o non piacere in base ai gusti e le aspettative di ogni giocatore, serve ad evitare di girovagare senza meta, seguire un ordine cresente di difficoltà senza perdere tempo prezioso e saltare le copiose vignette di testo tra il proprio avatar e i vari PNG. Le ambientazioni e le mappe di gioco sono tantissime e fantasiose, da castelli medievali infestati da draghi e creature misteriose, a piccole isole verdi che fluttuano in cielo.

Conclusioni

Magic Barrage ci ha colpiti per la sua grafica davvero bella, con uno stile retrò a 8-bit che non guasta mai. Purtroppo lo schermo è letteralmente affollato da decine di opzioni dell’interfaccia utente, il che toglie spazio alla mappa e confonde il giocatore inesperto potrebbe rimanere alquanto stordito dalle troppe finestre e pulsanti. Una volta abituati a questo, però, Magic Barrage ci sorprende con un gameplay facile da capire, ma tutt’altro che banale, dato che è richiesta una discreta abilità fin dalla prima missione nello schivare i colpi e coordinare mouse e tastiera. Ve lo consigliamo caldamente!

Sito ufficiale: http://magicbarrage.r2games.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita