Gun Mayhem: picchiaduro alla Super Smash Bros.

Il titolo odierno ci consente di tornare indietro di qualche anno, quando ancora i videogame erano programmati da pochissime persone oppure, come in questo caso, da un solo appassionato sviluppatore.

Dietro a Gun Mayhem troviamo la firma di Kevin Gu, un giovanissimo e assai promettente game designer che è riuscito nell’impresa di far pubblicare un suo prodotto da un colosso dell’industria browser come Armor Games.

Anteprima di gioco

Sparatutto Gun Mayhem

Gun Mayhem è, a conti fatti, un picchiaduro alla Super Smash Bros., dove la vittoria di un giocatore non è determinata dalla barra della vita bensì da quante volte avrà fatto volare fuori dallo schermo l’avversario. Questa volta però non ci sarà nessun bisogno di menar le mani visto che avremo a nostra disposizione un vastissimo arsenale di bocche da fuoco di ogni tipo: dalle semplici pistole fino ai lanciafiamme, passando per mitragliatori, fucili a pompa e devastanti minigun, tutte divise da cinque statistiche. Fortunatamente i controlli sono facili, con le frecce direzionali a gestire il movimento mentre i tasti – [ – e – ] – che ci permetteranno di sparare e lanciare utilissime bombe a scoppio ritardato. Le munizioni non sono infinite e il tempo di ricarica varia per ogni arma, lasciandoci vulnerabili al fuoco nemico per qualche secondo.

I 12 livelli che affronteremo potrebbero sembrare pochi, ma ben presto ci accorgeremo che l’alta difficoltà ci obbligherà a ripetere più volte ogni singolo stage. Il level design è ispiratissimo e ogni scenario avrà qualche elemento di peculiarità unico, in grado di modificare radicalmente il gameplay. Se non fossimo soddisfatti della lunga campagna single player potremo sempre tuffarci nei match personalizzati, in cui è possibile scontrare fino a quattro amici sullo stesso computer. Ogni personaggio potrà essere modificato sia esteticamente sia nelle abilità, con perks validi nel migliorare le nostre caratteristiche meno sviluppate. Non mancano diverse modalità fra cui spicca il gun game, preso di peso da Counter Strike, perfetto per partite in bilico fino all’ultima kill. Fortunatamente l’ottima intelligenza artificiale di gioco garantisce sempre una sfida di un certo livello, creando anche tattiche molto “umane”.

Armi Gun Mayhem

La complessità del gameplay lascia spazio a una semplicità tecnica efficace: essendo programmato in flash, una volta superato il caricamento iniziale il prodotto di Kevin Gu non presenta alcun rallentamento o bug degno di nota, mostrando una leggerezza fuori dal comune. La grafica stilizzata è adornata da una grande varietà di colori e si sposa bene con il ritmo frenetico delle partite, mantenendo comunque alti certi standard estetici in linea con lo stile scanzonato. Anche dal punto di vista sonoro non possiamo che lodare l’impegno dello sviluppatore, caratterizzato da tracce adrenaliniche ricche di energia.

Conclusioni

Gun Mayhem è un titolo da cui sarà difficile staccarsi. Il gameplay non vi lascerà nemmeno un secondo per respirare, coadiuvato da un lato tecnico che sembra ritagliato alla perfezione. Complimenti al giovane Kevin Gu, del quale sentiremo sicuramente parlare in futuro.

Gioco su Facebook: https://apps.facebook.com/gun-mayhem/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita