Global Strike: sparatutto online gratuito per browser

L’approfondimento di oggi è dedicato a Global Strike, un nuovo sparatutto in prima persona sviluppato da NGames Interactive e disponibile dal 2 febbraio in versione open beta sulla piattaforma Game321.com. È la prima volta che Ngames si cimenta in un MMOFPS per browser, così abbiamo deciso di provarlo e dare una nostra valutazione per aiutarvi a capire di cosa di tratta.

In questo modo sarebbe dovuta cominciare la nostra recensione, perlomeno prima che ci accingessimo a provare questo “nuovo” sparatutto praticamente identico (grafica, menu e interfaccia) a un altro titolo da noi recensito non molto tempo fa. Andando a spulciare le vecchie recensioni e aprendo entrambi i giochi scopriamo infatti che Global Strike altro non è che la versione inglese di Blood Strike, uno sparatutto sviluppato dai cinesi di XcloudGame e destinato inizialmente solo al mercato brasiliano.

Anteprima di gioco

Mitra dorati Global Strike

A quanto pare la versione inglese di Blood Strike alla fine è stata realizzata dal team esperto e internazionale di NGames. Molti siti (sembrerebbe nessuno) non si sono tuttavia accorti del fatto che Global Strike non è un titolo originale, ma una versione tradotta e localizzata di Blood Strike. Probabilmente quest’ultimo è rimasto un titolo piuttosto anonimo e non è riuscito a farsi un nome in Europa, almeno fino ad ora. Ma torniamo al gioco: Blood/Global Strike è un FPS per browser che non si avvale di alcun plugin e che sfrutta un motore ottimizzato da una tecnologia che non richiede di scaricare alcun client, offrendo così un’esperienza di gioco fluida e super realistica che arriva a 60 frame al secondo.

Global Strike unisce gli elementi classici degli sparatutto in prima persona con nuovi meccanismi, offrendo anche una modalità dedicata ai nuovi iscritti che non hanno dimestichezza con i controlli o non hanno mai giocato a uno shooter. Per loro, infatti, NGames ha pensato bene di inserire una modalità Boot Camp dove esercitarsi contro l’IA e prepararsi ad affrontare avversari reali. Inoltre, il neoiscritto si troverà sicuramente a proprio agio dato che il tutorial di Global Strike parte con una sfilza di suggerimenti e demo che saranno molto utili per la preparazione alle partite vere e proprie.

Zombie Global Strike

I veterani, invece, potranno godere dei classici scenari FPS come il Deathmatch singolo o a squadre, la modalità Bomb Defuse, Mutation, Death Coumes, Gunmaster e Special Fight. Anche le mappe non sono meno interessanti così come i set d’equipaggiamento, per i quali vi rimandiamo alla recensione del gioco in versione originale di XcloudGames.

Conclusioni

Global Strike è un FPS dal buon potenziale, sia nella versione inglese sia in quella originale brasiliana. Come già affermato nella recensione dell’altro titolo, l’esperienza di gioco è arricchita dalle modalità zombie e disinnesca la bomba. La grafica della versione di NGames risulta appena migliore e più rapida nei caricamenti delle mappe, segno forse che la community già molto attiva ha fatto il suo dovere segnalando al team sviluppatore vari bug e crash. Nel complesso, quindi, riconfermiamo che Global/Blood Strike è un buon browser game di genere MMOFPS da oggi disponibile anche in inglese.

Pagina ufficiale: http://strike.game321.com/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/PlayGlobalStrike

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita