Top 10 giochi shoot ‘em up rétro

Con l’avvicinarsi dell’estate, per alcuni potrebbe rivelarsi interessante passare un po’ di tempo con un browser game semplice ma allo stesso tempo ricco di adrenalina. Uno dei generi videoludici che più si avvicina a tali caratteristiche è sicuramente quello degli shoot ‘em up, dove solitamente lo scopo è quello di affrontare decine di livelli eliminando qualsiasi minaccia ci si pari davanti.

In questo articolo abbiamo raccolto per voi dieci dei titoli più importanti della categoria, disponibili gratuitamente in rete e giocabili su qualsiasi browser.

Giochi shoot ‘em up rétro

Menzione d’onore: Asteroids [Game Boy]

Asteroids

Non includere uno dei capostipiti dell’intera industria videoludica sarebbe stato impensabile. Su Asteroids sono stati scritti interi libri e ancora oggi la sua importanza culturale viene spesso bistrattata. Ideato nel 1979 dallo storico trio di game designer Lyle Rains, Ed Logg e Dominic Walsh, il titolo divenuto sinonimo della stessa Atari rivoluzionò completamente il mercato delle sale giochi. Grafica vettoriale animata perfettamente, ma soprattutto un gameplay mai visto prima in grado di creare una vera e propria dipendenza, riuscirono a risollevare il business dalla terribile crisi del 1977.

10. Space Harrier [Arcade]

Space Harrier

Fanalino di coda di questa classifica, Space Harrier riesce ancora oggi a catturare sguardi ricchi di ammirazione. Sviluppato da un giovanissimo Yu Suzuki (il genio creativo responsabile di produzioni mitiche come Shenmue e Virtua Fighter), il titolo Sega prosciugò decine di portafogli al suo arrivo nelle sale giochi. L’elaborazione verticale delle sprites permise agli sviluppatori di creare l’illusione della profondità, un primo passo verso un 3D ancora ignoto per il tempo. Impossibile non restare stupiti di fronte a certi effetti speciali, estremamente efficaci anche 31 anni dopo la sua uscita.

9. Parodius [SNES]

Parodius

Facciamo un balzo avanti nel tempo, visto che questa nona posizione è occupata dallo sparatutto di casa Konami pubblicato nel 1995 per il Super Nintendo. Forte di decenni di successi incredibili come Castelvania, Thunder Cross e Twinbee, la software house giapponese decise di rischiare il tutto per tutto con un nuovo prodotto ricco di auto-ironia. Parodius è essenzialmente una geniale opera buffa che irride l’intero catalogo Konami senza mezzi termini, la prima parodia videoludica della storia. La sua bellezza non si ferma qui, ma prosegue con uno dei gameplay più folli mai visti su console 16-bit.

8. Galaga [Arcade]

Galaga

Ritorniamo indietro di qualche anno, più precisamente nel 1981 e nelle indimenticate sale giochi. Nella sezione dedicata a Namco, di fianco ai celebri Pac-Man e Rally-X, sarebbe stato impossibile non notare le colorate schermate di Galaga. Meccaniche cristalline ed estremamente semplici sono quanto di più classico ci si possa aspettare da un cabinato dell’epoca, caratterizzato da una schermata fissa, un singolo pulsante da premere e tanti invasori alieni da scacciare.

7. Life Force [NES]

Life Force

I sistemi a 8-bit (in particolare il NES) non sono mai stati i più adatti per lo sviluppo di shoot ‘em up, spesso vittime di fastidiosi sfarfallii delle sprites e costanti rallentamenti. Non è però questo il caso di Life Force, pubblicato in Europa con il nome di Salamander e ideato da Konami come una versione semplificata e corretta del popolare Gradius. Il gameplay appare molto più immediato e gratificante del suo lontano cugino ed è un’esperienza che consigliamo assolutamente ai meno esperti in materia. La modalità cooperativa per due giocatori è inoltre un’aggiunta degna di nota che fa sempre piacere ritrovare.

6. After Burner [Arcade]

After Burner

In sesta posizione troviamo l’ormai familiare zampino di Yu Suzuko. Non contento degli enormi guadagni ottenuti con Space Harrier, lo sviluppatore giapponese decise di bissare il successo in sala giochi con un nuovo entusiasmante titolo. After Burner spremeva al massimo tutte le possibilità del sistema Sega X Board, raggiungendo velocità incredibili e completamente nuove. Nei livelli di questo indimenticabile shoot ‘em up di aerei non potrete permettervi un secondo di distrazione.

A domani con la seconda parte della classifica! 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita