Top 10 casual games rétro

Alcuni potrebbero pensare che i giochi casual siano in qualche modo una tendenza legata alla recente evoluzione del mercato social, ma in realtà si tratta di una tradizione radicata già nelle prime generazioni di console.

Quest’oggi abbiamo deciso di selezionare e proporre dieci dei migliori titoli casual del passato, da giocare e gustare in totale spensieratezza.

Casual games rétro da non perdere

10. California Games II [Super Nintendo]

California Games II

Apre la lista un titolo ideale per combattere la calura di questi giorni. La serie California Games non è esente da critiche, in particolare la difficoltà dei controlli e un comparto grafico non sempre eccellente, ma l’atmosfera scanzonata e tipicamente estiva si addice perfettamente a un gameplay di stampo casual. Il multi-evento sviluppato da Epyx Games resta un ottimo passatempo con cui sognare le dorate spiagge californiane.

9. Combat [Atari 2600]

Combat

Facciamo un balzo indietro nel tempo, più precisamente nel 1977 dove la vera novità in ambito videogames era rappresentata dalla nuova console targata Atari, la mitica serie 2600. Oltre a un dispositivo dal design vintage in grado di sopravvivere alla prova del tempo, milioni di giocatori si sono ritrovati fra le mani una cartuccia tanto comune quanto divertente. Combat era stato pensato come prima “killer application” per il sistema, un eccellente arcade con cui sfidare gli amici in interminabili battaglie alla guida di mezzi corazzati e aerei. Ancora oggi rimane una delle esperienze multiplayer più semplici e divertenti.

8. Bubble Bobble [Arcade]

Bubble Bobble

Per questo titolo dobbiamo volare in Giappone, più precisamente in casa Taito. Forte dell’incredibile celebrità ottenuta da Space Invaders un decennio prima, l’azienda nipponica riuscì a bissare il successo in sala giochi grazie ai simpatici draghetti di Bubble Bobble. Il cabinato action platformer a schermata fissa uscì nel 1986 e si guadagnò rapidamente la fama di autentico “mangia soldi”. Dietro all’interfaccia colorata e cartoonesca si nascondeva infatti un gameplay che richiedeva strategia e riflessi pronti, oltre a un amico con cui cooperare per ottenere la vittoria finale.

7. Bomberman [NEC Turbografx 16]

Bomberman

Considerato da molti come il “rovina amicizie” per eccellenza, Bomberman si presenta come uno dei titoli meno invecchiati di questa classifica. Con le sue meccaniche di gioco che mischiano la tradizione arcade al puzzle solving, lanciò Hudson Soft nell’olimpo degli sviluppatori e divenne una delle pietre miliari pubblicate per Turbografx 16, la sfortunata console firmata NEC. Dopo oltre 20 anni dalla sua apparizione vengono ancora organizzati diversi tornei sulla versione datata 1994, probabilmente quella più competitiva e rifinita nei controlli.

6. NBA Jam [Sega Mega Drive 32X]

NBA Jam

Chiudiamo questa prima parte di classifica con un gioco di pallacanestro, ma non uno qualsiasi, bensì il mitico NBA Jam riproposto in veste “Tournament” per Sega Mega Drive 32X. Dimenticate le esigenze professionali dei vari NBA Live, stiamo infatti parlando di un titolo dove gli appassionati di basket 2vs2 da strada troveranno pane per i loro denti.

A domani con la seconda parte della lista. 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita