Top 10 giochi run ‘n gun rétro (parte 2)

Continua il nostro viaggio alla scoperta dei migliori giochi run ‘n gun che hanno fatto la storia, titoli con cui poter spegnere il cervello e iniziare a pigiare forsennatamente i pulsanti della tastiera.

Di seguito sveleremo i cinque sparatutto in testa alla classifica, con allegato il relativo link per giocarli immediatamente sul browser.

Migliori shooter rétro

5. Gunstar Heroes [Sega Genesis]

Gunstar Heroes

Riprendiamo esattamente da dove ci eravamo lasciati, ovvero in territorio Sega Genesis. Gunstar Heroes viene spesso considerato come una “perla nascosta” del mercato videoludico, uno sparatutto senza troppi fronzoli e incentrato esclusivamente sul puro divertimento. Sviluppato da Treasure e recentemente rimasterizzato anche per Nintendo 3DS, è impossibile non innamorarsi del suo innovativo gameplay. Le combinazioni di armi che potremo utilizzare fin dall’inizio garantiscono una ri-giocabilità solitamente estranea a questo genere videoludico, così come le titaniche boss fight in grado di far sudare le proverbiali sette camicie. Immancabile una modalità cooperativa per affrontare l’avventura con un amico.

4. Mega Man (la serie) – MEGA MAN 4MEGA MAN 6

Mega Man 6

Sarebbe stato impossibile scegliere un unico capitolo della saga ideata da Keiji Inafune, visto l’altissimo livello qualitativo di cui si è sempre potuta vantare. Chiunque ne abbia provato almeno un esponente ricorderà sicuramente le sue peculiarità: trama strampalata, geniali robot master da sconfiggere in ordine sequenziale, continue sorprese di level design, estrema precisione dei controlli e incredibile difficoltà di certe sezioni.

3. Metroid: Zero Mission [Game Boy Advance]

Metroid Zero Mission

Rilasciato abbastanza in sordina nella primavera del 2004 per Game Boy Advance, Metroid: Zero Mission è una vera manna per gli appassionati della serie Nintendo. Si tratta infatti del remake ufficiale del primissimo Metroid per NES, impreziosito da decine di innovazioni che lo resero ancora più moderno. Novità richiesta praticamente da chiunque era proprio la mappa, finalmente presente in tutta la sua interezza. Nemici, azione fulminea ed esplorazione senza fine sono invece rimaste intonse, a testimonianza di come l’originale fosse già un capolavoro.

2. Metal Slug (la serie) – METAL SLUG X & METAL SLUG 4

Metal Slug X

Immancabile in seconda posizione la produzione SNK, sinonimo per antonomasia del genere. Chiunque sia mai entrato in una sala giochi sarà rimasto incantato di fronte al fascino sfrontato di Metal Slug e dei suoi protagonisti, con oltre sette capitoli ufficiali rilasciati nel corso di tredici anni, tutti accomunati dallo stesso stile scanzonato e cafone. Attenzione a non farvi trarre in inganno dall’aspetto sempliciotto del titolo, il capostipite in particolare era in grado di prosciugare le tasche in men che non si dica. Potremo definirlo come la perfetta rappresentazione del proverbio inglese “easy to pick up, hard to master”.

1. Contra (la serie) – CONTRA & CONTRA III

Contra

Al primo posto troviamo l’ennesimo capolavoro targato Konami, storpiato in Europa con il nome Probotector. La serie Contra ha rivoluzionato completamente il genere, ponendo le solide fondamenta su cui si sono basati tutti i giochi successivi. Una difficoltà che non perdona, soprattutto nei primi tre esponenti, è lievemente alleggerita da una modalità cooperativa, grazie alla quale poter condividere le avversità insieme a un amico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita