TOP 10 giochi “mordi e fuggi” retrò [parte 1]

Nelle nostre giornate capita spesso di avere dei veri e propri buchi fra un’attività e l’altra, magari qualche minuto prima di iniziare a lavorare oppure durante il viaggio sui mezzi pubblici per arrivare a destinazione. Quale modo migliore per combattere la noia se non quello di immergerci in qualche videogame?

Come evidenziato da alcune recensioni pubblicate su questo sito, molti social game puntano sulla formula del divertimento rapido. Se pensate che questo sia solo un trend spuntato da poco vi sbagliate, visto che in realtà la natura “mordi e fuggi” era alla base di molti giochi di parecchi anni fa. Con la classifica proposta in questo articolo scoprirete quali sono, secondo noi, i dieci migliori titoli retrò da giocare quando si ha a disposizione un po’ di tempo libero, tutti facilmente reperibili online e giocabili attraverso un semplice browser.

Migliori giochi “mordi e fuggi” retrò

10. Harvest Moon [SNES]

Harvest Moon

Ok dai, per questa decima posizione usciremo un po’ dai limiti che ci siamo prefissati. Harvest Moon è un gioco a tratti molto lento e riflessivo, ma al quale si può benissimo dedicare anche solo una mezzoretta giornaliera. Dopo qualche sessione il nostro duro lavoro ci regalerà non poche soddisfazioni. Potremmo benissimo definirlo un antenato di Farmville, anche se questa etichetta sarebbe riduttiva. La serie di Pack-In-Video infatti punta molto di più sul legare sentimentalmente il giocatore al suo podere, ai suoi animali e ai suoi vicini di casa virtuali. Un’esperienza che a molti apparirà noiosa ma che ad altri potrebbe rivoluzionare il concetto di videogames.

9. Ninja Golf [Atari 7800]

Ninja Golf

Il titolo e i primi trenta secondi di questo gioco già ci fanno capire molte cose. Dopo aver superato i più difficili allenamenti e combattuto nemici insormontabili, il nostro ninja si ritroverà ad affrontare il compito più ostico mai assegnatogli: nove buche in un campo di golf. Le stravaganze in questo mix fra simulatore e beat ‘em up per fortuna non si fermano qua: gli avversari che si pareranno davanti saranno completamente fuori dagli schemi (rane, altri ninja, squali) e l’ambientazione folle ci porterà facilmente alla risata. Sarà difficile resistere a un gioco del genere.

8. Mario Bros. [Arcade/NES]

Mario Bros

Il capostipite della più famosa serie Nintendo resta un ever-green per questo tipo di classifiche. La controparte da sala giochi ha dalla sua dei controlli più precisi e una grafica migliore, però è ormai divenuta difficile da reperire online. Ripiegare sulla versione casalinga non è poi un male così grande, visto che la conversione NES resta di alta fattura. Cos’altro c’è da dire su una leggenda talmente illustre e famosa? Tutti ci avranno fatto almeno una partita nella loro vita e ancora oggi, nonostante siano passati ben 32 anni dalla sua comparsa dal mercato, l’idraulico italiano più amato del mondo videoludico resta un ottimo “tappa buchi”.

7. Contra [Arcade/NES]

Contra

Konami prima dei vari Silent Hill e Pro Evolution Soccer era famosa per i suoi titoli a scorrimento orizzontale, nei quali risaltava il frenetico Contra. In molti si ricorderanno la perfetta versione per NES (arrivata in Italia con il nome di Probotector) in cui dovremo farci spazio attraverso i vari livelli abbattendo le centinaia di alieni che ci ostacoleranno. Il ritmo rapido di gioco non ci darà tregua e avremo costantemente il cervello impegnato nel pianificare la prossima mossa. Perché compare in questa lista? Beh, provate a giocare e diteci pure quanto ci avete messo a vedere la prima schermata di game over.

6. Speedball 2 [GBA]

Speedball 2

Chiudiamo questa prima parte di classifica con un gioco che solo i lettori cresciuti negli anni ’80 ricorderanno. I mai dimenticati Bitmap Brothers confezionarono Speedball, una delle serie sportive più divertenti e folli del periodo. Una sorta di pallamano giocata da brutti ceffi disposti alle peggiori scorrettezze per vincere, rinchiusi in un’arena senza linee di fondo campo o regole più complesse del “mettere la palla in rete”. In questo secondo capitolo per GBA si aggiunge anche un sistema RPG per migliorare la nostra squadra dopo ogni match. Il tutto assicura ore di divertimento senza fine, grazie anche alle molte modalità e tornei disputabili.

A domani con la seconda parte della classifica!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita