Wings of Destiny: salva il mondo dall’oscurità!

Wings of Destiny è un MMORPG gratuito disponibile per browser e piattaforma Facebook, dove i giocatori si troveranno immersi in un mondo fantasy popolato da angeli e demoni in eterno conflitto.

Questo browser game di ruolo, inizialmente sviluppato da ICC, è stato di recente acquistato da Kabam che si è così assicurata un altro titolo di successo che conta decine di migliaia di utenti in tutto il mondo. Come di consueto, l’azienda ha inoltre deciso di offrire una versione italiana del gioco.

Anteprima di gioco

Guerriero Wings of Destiny

Le classi di personaggi di Wings of Destiny sono quattro: cavaliere, mago, cacciatore e monaco. I cavalieri hanno skill di attacco e difesa molto alte e possono specializzarsi come Crusader oppure Berserker nel corso del gioco, assorbono colpi molto forti e sono estremamente versatili nelle combo d’attacco. I maghi, al contrario, hanno abilità innate nel controllare i propri nemici tramite incantesimi e manipolarli a proprio piacimento, mentre si possono specializzare in futuro come Sage o Warlock. I cacciatori sono rapidi, precisi e agili e possono diventare Ranger oppure Stalker. Infine, i monaci sono potenti evocatori di incantesimi e guaritori e si specializzano diventando Cleric o Inquisitor.

Come ben spiegato nel breve tutorial, la parte più importante del gameplay di Wings of Destiny sono le quest che consistono essenzialmente nel cercare un PNG con un punto esclamativo sulla testa e sentire cosa ha da chiederci: recuperare oggetti preziosi, catturare un malvivente, o uccidere una creatura malvagia. Le missioni si completano in automatico, e, se proprio non volete perdere tempo neanche ad esplorare le mappe (ma allora che gusto c’è a giocare?) potete acquistare un boot chiamato Wing Tips che vi permetterà di saltare, o meglio volare, direttamente da una missione all’altra.

Creature Wings of Destiny

Gli scontri con i PNG non sono particolarmente emozionanti, dato che avvengono totalmente in automatico. Per quanto riguarda i combattimenti PvP, la modalità deathmatch offre 5 incontri gratuiti al giorno, pertanto sarà opportuno scegliere un avversario all’altezza, ma non troppo forte per riuscire a vincere e guadagnare punti battaglia, sbloccare nuove ricompense e raggiungere gli obiettivi prefissati. La modalità Arena, invece, offre alcune opzioni interessanti: l’iscrizione costa vari coin, ma non si può partecipare più di 5 volte al giorno. Ci sono eventi singoli (dal livello 30) e a squadre (livello minimo 40), a loro volta divisi in categorie dalla più semplice alla più impegnativa e dove ovviamente conta il livello del proprio pg. Nelle battaglie Arena è possibile acquistare una monta speciale, come il Magma Raptor che però costa una fortuna e anche in caso di vittoria del torneo non varrebbe la spesa.

Conclusioni

Wings of Destiny è un discreto RPG con una buona grafica e un’interfaccia eccellente. Sotto il profilo del gameplay, però, il gioco lascia un po’ a desiderare per le sue caratteristiche statiche e anonime. Per quanto riguarda i combattimenti, ad esempio, Wings of Destiny non si può certo definire un “action RPG”, anche se così viene presentato sul sito ufficiale. In realtà, solo cliccando sull’interfaccia o sul proprio pg si avvia una qualche sorta di azione, altrimenti, per il tempo restante, il proprio avatar e gli altri PNG rimangono semplicemente fermi o vagano in attesa di un qualche comando. L’opzione Wing Tips, poi, non è altro che un bot legalizzato, il che è un controsenso se si pensa che la logica di un gioco di ruolo ruota intorno alla crescita del personaggio e l’esplorazione di mappe e dungeon. Ad ogni modo, tolte queste pecche, nel complesso Wings of Destiny ha alcuni indiscutibili pregi e potenzialità che lo rendono un titolo gradito a migliaia di utenti, e per questo vi invitiamo comunque a provarlo!

Sito ufficiale: https://www.kabam.com/it/games/wings-of-destiny

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita