Tales of Laputa: browser game mmorpg manga

Tales of Laputa è un MMORPG per browser pubblicato da NGames, casa produttrice di giochi come Pockie PiratesPockie Ninja II Original e Foxli Rush. La trama del titolo è ambientata in un universo a metà tra il fantasy e lo steampunk, dove un gruppo di malvagi banditi hanno cercato di distruggere la Città del Cielo, capitale del mondo. I giocatori saranno chiamati a rispondere alla incombente minaccia che rischia di sconvolgere la pace.

Come membri dell’ordine di Morias, sarà possibile equipaggiarsi, acquisire abilità da battaglia, combattere i nemici, ottenere numerosissime quest e usare degli animali da compagnia (Pet) durante i viaggi e gli scontri.

Anteprima di gioco

Tales of Laputa - Combattimento

Il sistema di classi presente nel gioco è ben implementato e sarà possibile scegliere tra: Warrior, Mage, Sniper, Wizard, Assassin, Priest. Come ogni GdR che si rispetti, ognuna di queste vanta una specializzazione particolare in un determinato ambito. Così mentre gli Sniper possono permettersi il lusso di attaccare i nemici dalla distanza, i Priest si cureranno molto più velocemente in ogni situazione. Grazie a un veloce tutorial è possibile da subito familiarizzare con le numerose missioni principali e secondarie e ottenere il nostro primo Pet, il quale si dimostrerà estremamente utile in ben più di un’occasione. I combattimenti sono gestiti da un sistema a turni, in cui è possibile scegliere se partecipare automaticamente o manualmente allo scontro. È possibile salire fino al livello 50 completando le quest che ci verranno assegnate dai personaggi non giocanti e ottenendo in tal modo l’esperienza necessaria. La gestione delle nuove abilità è molto semplice ed intuitiva, mentre con lo stesso tipo di scheda con cui modifichiamo gli attributi del personaggio sarà anche possibile potenziare il nostro Pet, rendendolo sempre più letale.

Questo titolo include moltissimi contenuti tra cui un sistema di gestione dei Pet e delle cavalcature, un mercato dove acquistare cose utili per le nostre avventure, delle arene dove combattere contro altri personaggi e così via. Ci sono inoltre circa 20 mappe da esplorare e moltissimi mostri e boss da sconfiggere. La componente social del gioco permette di unirsi in gruppo con altri partecipanti per formare un party da massimo 5 membri, con i quali sarà poi possibile scorrazzare ed unire le forze in combattimento. Attraverso il Colosseum, sarà possibile far scontrare i propri Pet contro quelli di altri avversari, in un mini-game che ricorda alla lontana i Pokemon. L’esperienza di gioco risulta pulita e a tratti coinvolgente, mentre risulterà piuttosto semplice raggiungere i primi 30-40 livelli.

Tales of Laputa esplorazione

Il titolo presenta una veste grafica cartoonesca e, per certi versi, particolarmente adatta ai bambini. I personaggi e le ambientazioni di gioco sono molto colorate e sgargianti, e ricalcano in parte lo stile tipico dei manga giapponesi. Trattandosi di un browser game, le animazioni non sempre risultano fluide e l’interazione soffre a tratti di una lag fastidiosa. Gli effetti audio, così come le musiche, tendono ad accompagnare l’esperienza di gioco senza stonare troppo con il resto. Infine troviamo i combattimenti sia automatici che manuali, i quali rappresentano il cuore pulsante del titolo e si comportano adeguatamente in più o meno tutte le situazioni, permettendoci di agire come meglio crediamo.

Conclusioni

Tales of Laputa è un MMORPG colorato e piacevole da vedere, in grado di offrire una buona esperienza a tutti gli amanti dei giochi di ruolo. Il comparto grafico è accettabile, il gameplay piuttosto completo e il sistema di combattimento ben congeniato. Completa inoltre la sua offerta grazie a un sistema di gestione dei Pet ben calibrato e funzionale. Nel complesso rappresenta un browser game rpg mediocre, non adatto a tutti ma comunque da prendere in considerazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita