Starbreak: interessante action browser RPG a scorrimento

Dopo i successi ottenuti su Kickstarter e Greenlight, Starbreak arriva finalmente sui nostri browser in versione beta, pronto per l’approdo finale su Steam previsto per la prossima stagione.

Anteprima di gioco

Tutorial Starbreak

Il mercato dei free to play si sta focalizzando sempre più su RPG e strategici, ma di tanto in tanto vede la luce qualche progetto diverso dal solito. Starbreak è infatti un action platformer che ricorda serie mitiche come Metroid o Castlevania, con qualche miglioria e numerosi elementi social. Il tutorial iniziale ci mostrerà le meccaniche di base e come controllare il personaggio nell’ambiente circostante; la classica combinazione WASD ci permetterà di muovere i primi passi nello scenario, mentre mira e sparo saranno gestite dal mouse. Sicuramente apprezzabile il completo supporto del gamepad, attivabile in ogni momento e già pronto per l’uso. Il gameplay è tipico dei classici run&gun tanto amati dai giocatori di vecchia data, caratterizzato da un ritmo velocissimo che rende sempre importante essere il primo a sparare. La divisione in classi garantisce un buon bilanciamento e potremo scegliere fra Wildfire (cecchino specializzato in attacchi a distanza), Ironclad (tank che predilige la forza bruta), Duskmig (ranger velocissimo ma decisamente depotenziato) o Fabricator (elemento vitale in ogni squadra grazie alla sua capacità di costruire portentosi marchingegni).

La trama che lega le varie peripezie che affronteremo si è rivelata decisamente originale: la Terra come la conoscevamo non esiste più, completamente modificata da un’entità superiore senza nome. Il genere umano è stato salvato da un’intelligenza artificiale, che ha permesso a ogni uomo di vivere all’esterno del proprio corpo e preparare un piano per sconfiggere il male. Nonostante ci sia la possibilità di affrontare le missioni da soli, a un certo punto ci troveremo nettamente in svantaggio rispetto ai nemici, a tal punto da spingerci a ripetere i livelli precedenti per aumentare il nostro tasso di esperienza oppure unirci ad altri giocatori. Tale caratteristica diventa ancora più evidente nelle epiche boss battle, già difficili se affrontate in gruppi di quattro. La longevità dell’esperienza è garantita dalla natura procedurale degli stage, creati a seconda dell’abilità media del party. Uno stile di gioco di questo tipo invoglia l’utenza a collaborare per un obiettivo comune, ma i più solitari potranno sempre ripiegare sul tedioso grinding tipico di certi RPG. Un semplice ma ben approfondito schema ad albero ci lascia notevoli possibilità di personalizzazione dell’alter-ego virtuale, accresciute ulteriormente da un’enorme quantità di loot disponibile negli stage; nuove armi e difese sono inoltre acquistabili nello shop in-game, magari spendendo qualche euro. Lo spazio nell’inventario non è però infinito e dovremo sempre scegliere attentamente cosa tenere e cosa scartare.

Combattimento Starbreak

Crunchy Games si è data da fare anche sotto il profilo tecnico, creando un primo impatto decisamente sopra la media. Lo stile bidimensionale si adatta perfettamente alla frenesia dell’azione, condita da numerosi effetti grafici che riempiono le schermate di colori brillanti. Le sprites sono di ottima fattura, per quanto tendano a ripetersi un po’ troppo, esattamente come i fondali su cui ci muoveremo. Molto precisi i controlli, anche se abbiamo notato un leggero input lag utilizzando il controller, mentre persistono un paio di bug che ci hanno costretto a riavviare il browser ma che siamo sicuri verranno risolti in tempo per l’uscita della versione completa. Buona infine la colonna sonora, adatta alla frenesia del gameplay.

Conclusioni

Starbreak è sicuramente un’ottima promessa in ambito browser game, in grado di fornire spunti interessanti e visti raramente. Un’ulteriore pulizia tecnica gli potrebbe garantire un brillante futuro.

Sito ufficiale: https://www.starbreak.com/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita