Rise of Mythos: gioco fantasy RPG con carte collezionabili

Rise of Mythos è un browser game di carte collezionabili con elementi MMORPG sviluppato da GameFuse, editore di giochi online free to play, e disponibile su piattaforme con sistemi operativi Android e iOS, Facebook e sul sito di GameFuse riportato nel link in fondo all’articolo.

Rise of Mythos è ambientato in un mondo fantasy medievale, dove alcuni eroi dovranno proteggere la città di Silver Heron Ridge da misteriose forze malefiche che vogliono distruggerla. Per riuscirci dovranno unire le forze e radunare potenti guerrieri a cavallo delle loro fiere monte, formare alleanze, e raggiungere la cima della Ascension Tower con i suoi 59 piani di mostri e creature da sconfiggere.

Anteprima di gioco

Carte Rise of Mythos

Rise of Mythos è un gioco di carte collezionabili online con modalità ed eventi PvE e PvP. Ma vediamolo un po’ più da vicino. Le carte di due tipi, creature e abilità, sono divise in 4 classi e 7 fazioni. Per prima cosa occorre scegliere una delle quattro classi per poter iniziare a formare il proprio mazzo: guerriero, arciere, mago e sacerdote. La classe è vincolante per costituire il proprio deck dato che ognuna ha il suo set unico di carte che possono essere utilizzate in battaglia. Tuttavia, questa non è definitiva e può essere cambiata trovando un cristallo raro in missione, oppure acquistandolo dallo shop. A prescindere dalla classe, comunque si possono scegliere tutti e 7 i tipi di carte. Questi sono: Umani, Elfi, Mezzosangue, Non morti, Goblin, Ogre e Bestie. Ogni carta può avere uno dei 6 ranghi di rarità, indicati dal numero di stelle e dal loro colore: Comune (una stella bianca), Buona (due stelle verdi), Rara (tre stelle blu), Epica (quattro stelle fucsia), Leggendaria (cinque stelle arancioni), Divina (sei stelle rosse).

Il mazzo è composto da un massimo di 30 carte. Come in tutti i GCC, la strategia è la chiave per la vittoria: per affrontare correttamente ogni battaglia si sceglie accuratamente la formazione e si schierano le carte in base alla forza dei nemici. Ovviamente gli arcieri vanno collocati nelle retrovie, in quanto la portata del loro arco arriva a colpire obiettivi lontani, ma avendo pochi punti vita, se vengono colpiti muoiono quasi subito. La griglia in combattimento contiene fino a 4 corsie, ognuna con 12 caselle. Ogni giocatore si trova ad un lato dello schermo e, come negli scacchi, per vincere deve portare i suoi eroi dall’altra parte del campo di battaglia invadendo le corsie nemiche ed eliminando tutte le sue carte. Quando i punti vita dell’avversario saranno azzerati, allora si potrà cantar vittoria e festeggiare! In Rise of Mythos c’è anche la modalità Pratica per chi non si sentisse ancora pronto a grandi sfide PvP e volesse fare un po’ d’esercizio ottenendo anche carte ricompensa. Durante i combattimenti c’è la possibilità di evocare varie creature sotto forma di carte (draghi, elfi, orchi, troll). Tutte le carte si presentano con una clessidra che segna il conto alla rovescia per il loro utilizzo: solo quando questo sarà arrivato a zero, la carta potrà essere schierata in una delle caselle libere.

Combattimento Rise of Mythos

Rise of Mythos non è solo gioco di carte, ma anche un po’ RPG. Gli elementi tipici dei giochi di ruolo si ritrovano nell’equipaggiamento dei personaggi, con ben 4 slot da riempire con drop sempre più potenti: elmo, armatura, arma e mantello. Oltre a ciò troviamo un sistema niente male di monte, con animali feroci (persino dei rinoceronti) che però all’inizio non durano più di 7 giorni, ma possono essere stabilizzati sintetizzando alcune pietre. Anche l’alchimia quindi ci riporta al gameplay degli RPG, così come la casa d’aste, luogo di scambio di oggetti usati con altri giocatori. Ma passiamo alle modalità di gioco PvE e PvP. Qui troviamo tantissimi eventi e un’ampia scelta di battaglie nelle quali cimentarsi. Dalla mappa di gioco si accede alla Campagna PvE, mentre nella Challenge Hall ci si può alleare con altri giocatori per eliminare i boss più difficili. Infine, abbiamo già citato nell’intro l’Ascension Tower, una torre con 59 livelli da scalare con tanto coraggio e pazienza per raccogliere le rare Tower Coins, valuta estremamente importante per fare gli acquisti nello shop. Le modalità di gioco PvP nell’Arena sono ben 3: singolo (uno contro uno), a coppie (due contro due) e di gilda (quattro contro quattro).

Conclusioni

Rise of Mythos è un buon gioco di carte collezionabili che fra i suoi punti di forza vanta senz’altro un gameplay ricchissimo, una community molto attiva pronta a rispondere a tutti i dubbi su carte e meccanismi di gioco, e un team di sviluppatori che lanciano costantemente nuovi aggiornamenti con pacchetti di carte a tema, come il set 1.4 “Angels and Dragons”, e tante novità volte a non far annoiare mai il giocatore. In Rise of Mythos ci sono infinite modalità di gioco e tantissime carte da collezionare, e, se questo non vi bastasse, anche un gameplay simil RPG con combattimenti PvE, 50 livelli del dungeon la torre e anche l’Arena per sfidare amici e sconosciuti in emozionanti battaglie 1vs1, 2vs2 e persino 4vs4. Certo non sarà un gioco innovativo, e la grafica non è delle migliori, ma riesce a unire perfettamente gli ingredienti chiave di un GCC con quelli di un RPG. E forse sta proprio nella semplicità il segreto del suo successo. Provatelo, vi piacerà senz’altro.

Sito ufficiale: http://www.gamefuse.com/rise-of-mythos

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/RiseOfMythosCommunity?fref=ts

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita