Pixel Hero: mix tra gioco di strategia, RPG e gestionale

Pixel Hero è un interessante social game pubblicato da Game321, in grado di mischiare con una certa sapienza generi apparentemente diversi. Si tratta infatti di un titolo con basi da strategico e sfumature RPG/gestionali.

Anteprima di gioco

Combattimento Pixel Hero

Pochi istanti di caricamento ci porteranno ad affrontare il tutorial interattivo, passaggio indispensabile per capire le complesse meccaniche di gioco. La carne al fuoco è molta, ma l’obiettivo resterà sempre quello di portare a termine svariate avventure con il nostro party: dopo aver creato da zero il leader del gruppo potremo infatti reclutare fino a 20 compagni, tutti caratterizzati da diverse statistiche e abilità. Le possibilità di personalizzazione sono innumerevoli, con tanto di equipaggiamento specifico per ogni classe, il che aumenta a dismisura la rigiocabilità di ogni missione. Le 180 mappe che compongono la campagna singleplayer ci daranno non poco filo da torcere, rendendo necessaria una profonda programmazione degli assalti; la durata di ogni scenario può variare dai pochi minuti fino a qualche ora, ma fortunatamente i nostri eroi continueranno a esplorare anche quando saremo offline.

L’unica vera e propria delusione nel gameplay sono stati proprio i combattimenti: nonostante Pixel Hero necessiti di una certa strategia, soprattutto in fase di preparazione, tutta la tensione si dissolve di fronte a battaglie completamente automatiche, nelle quali le diverse fazioni si scambieranno scriptati fendenti. I nostri peggiori nemici non saranno i mostri che incontreremo durante il cammino, ma la monotonia generale che accompagnerà le avventure. Un vero peccato, visto che con qualche sforzo in più sarebbe stato possibile inserire un battle system in stile JRPG decisamente più avvincente rispetto a qualche animazione a vuoto. Un’ottima aggiunta è sicuramente la ‘miniera’, dove potremo spendere qualche credito per scavare in profondità e trovare loot casuali perfetti per forgiare nuove armi; un semplice ma divertente minigioco in grado di distogliere l’attenzione dagli stage principali. Completano il gameplay alcune missioni bonus giornaliere divise in tipiche ladder di crescente difficoltà, una casa delle aste praticamente deserta e uno shop nel quale spendere qualche soldo reale.

Avventure Pixel Hero

Lo stile grafico scelto da Game321 è un chiaro omaggio ai giochi di ruolo giapponesi del Super Nintendo: sprites colorate e animazioni ridotte all’osso fanno da padrone, anche se la quantità di movimento su schermo raggiunge picchi davvero impressionanti. Quando riusciremo a schierare tutti i venti guerrieri a nostra disposizione le battaglie raggiungeranno dimensioni epiche; peccato solo per una visuale generalmente troppo congestionata e con scritte esageratamente piccole rispetto ai monitor attuali. Buona invece l’ottimizzazione, in grado di garantire partite fluide e senza troppi caricamenti. Un’ultima nota negativa va riportata invece nei confronti del comparto audio, di bassa qualità e con parecchie tracce ‘prese in prestito’ da altri titoli più famosi.

Conclusioni

Pixel Hero è un titolo consigliabile solamente agli appassionati di statistiche, evoluzione del party e scriptate avventure. Il gameplay noioso alla lunga stanca, nonostante la discreta profondità e il lato tecnico più che sufficiente.

Gioco su Facebook: https://www.facebook.com/games/pixel-hero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita