Monster Legends: alleva i tuoi mostri e combatti!

Monster Legends è un browser game gratuito di mostri collezionabili giocabile su Facebook e sviluppato da Social Point, la terza azienda in ordine di grandezza che produce giochi sul social network di Mark Zuckerberg dal 2008.

A prima vista, Monster Legends ci ricorda (e come potrebbe non farlo) il tanto amato videogioco di creature collezionabili firmato Nintendo negli anni 90 e che, vi diamo un suggerimento, inizia con la lettera “P”… ebbene, qualcuno sul web ha persino voluto scherzare sulla somiglianza fra i due giochi, affibbiando a Monster Legends il motto “Gotta breed ‘em all” al posto di “Gotta catch ‘em all”, frase più che azzeccata considerato che il gameplay di questo titolo è più incentrato sull’allevamento e l’accoppiamento di oltre 120 mostri, mentre la parte dedicata ai combattimenti, missioni e dungeon sembra passare quasi in secondo piano.

Anteprima di gioco

Animali Monster Legends

In Monster Legends l’obiettivo principale è quello di covare le uova, allevare e crescere i mostri che poi verranno utilizzati in combattimento e nelle missioni per recuperare le gemme. Come tipologia di gioco lo potremmo collocare a metà fra un collezionabile e di simulazione, dal momento che, per creare le condizioni ideali affinché i nostri animaletti crescano sani e forti dovremo preoccuparci di fornire loro un ambiente accogliente, cioè costruire un tipo di habitat ben preciso che rispecchi le sue caratteristiche, oltre naturalmente a produrre cibo per nutrirli. Ci sono 8 habitat comuni e uno leggendario. Tutti i 122 mostri, fin dalla loro fase embrionale (e cioè quando sono piccole uova), possiedono almeno un elemento base e quattro stat: punti vita, velocità, stamina e forza. Oltre a queste caratteristiche, hanno due attacchi base e una serie di colpi speciali che si sbloccano progressivamente con l’addestramento e il livellamento, dal gruppo 1 al gruppo 3.

Ci sono varie categorie di mostri: C comuni, UC non comuni, R rari, E epici, L leggendari. Quelli comuni possiedono un solo elemento naturale, mentre tutti gli altri ne hanno due. Gli elementi si combinano in vario modo e rendono il nostro animaletto più o meno vulnerabile ad altri elementi. Un Thundenix di fuoco ed elettricità, ad esempio, sarà più sensibile agli attacchi di acqua e terra, ma resisterà ai colpi inferti con i suoi stessi elementi. I mostri si sviluppano e si evolvono, ma guarda un po’, proprio come i Pokemon: al livello 0 sono uova, liv. 1-3 cuccioli, liv. 4-14 giovani mostri e infine liv. 15-75 adulti.

Combattimento Monster Legends

Per rinfoltire le fila del nostro esercito/allevamento di mostri possiamo acquistare tanti extra con le gemme (ottenibili in missioni e dungeon o in cambio di moneta vera), e questa è senz’altro la soluzione più rapida, oppure dedicarci faticosamente a operazioni di accoppiamento che con un po’ di fortuna genereranno un bel mostriciattolo. In realtà, sul web si trovano veri e propri manuali all’accoppiamento con suggerimenti utili per covare i mostri più forti, che di solito sono gli Epici e i Leggendari. Naturalmente il modo più semplice e sicuro per generare un mostro leggendario è quello di accoppiare due Epici, ma se date un’occhiata in giro sul web e sul wikia stesso di Monster Legends troverete qualche consiglio utile al riguardo. Ad esempio, pare che completando le prime 10 campagne combattimenti e dopo aver sconfitto Firekong, si ottenga in regalo il primo mostro epico, Scorchpeg. L’accoppiamento non prevede nessun rito particolare, basta solo piazzare i due animali sullo stesso pascolo e lasciare che la natura faccia il suo corso.

Conclusioni

Monster Legends è un divertente social game chiaramente e spudoratamente ispirato al mondo dei Pokemon, dove però l’intero gameplay è finalizzato all’allevamento di mostri, con tanto di cova della uova e accoppiamento di due specie. Certo avrebbero potuto rendere il tutto più realistico dividendo gli animali in maschi e femmine, ma in fondo è un gioco di fantasia e l’errore scientifico è perdonato! I combattimenti PvP nell’arena e i dungeon servono anche a livellare il mostro, ma più che altro li si affronta per ottenere le gemme e acquistare altri mostri. Da un punto di vista grafico, Monster Legends è senz’altro un titolo di pregio, basti osservare le centinaia di personalizzazioni, ma alla fine forse, l’esperienza di gioco è leggermente troppo appannata e limitata alla parte di collezione.

Sito ufficiale: https://www.facebook.com/games/?app_id=118317068360200&fbs=100

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita