Pockie Ninja: browser game con i personaggi di Naruto

Ho avuto modo di partecipare alla Open Beta di Pockie Ninja e posso raccontarvi le mie impressioni. Per chi ancora non lo sapesse, si tratta di un browser game di ruolo ispirato al cartone animato manga Naruto. Son stati copiati tutti i personaggi nelle foto e nei nomi mentre nel gameplay son state utilizzate delle specie di caricature in miniatura.

Il gioco è disponibile in lingua inglese, non richiede nessun download ma solo una breve e rapida registrazione. Si salva in automatico e in qualunque momento potremo uscire e rientrare senza perdere i progressi ottenuti.

Iniziamo a giocare

Dopo la registrazione potremo optare tra 3 server differenti. La prima volta il caricamento durerà 1-2 minuti mentre ai successivi accessi l’attesa risulterà minima. Scegliamo il nickname di gioco, il villaggio a cui appartenere e il personaggio che vogliamo impersonare.

Inizieremo sfidando e perdendo contro Gaara, uno dei personaggi che oltretutto non potremo scegliere per iniziare il gioco. Ci ritroveremo ad iniziare il tutorial nella città principale. Il tutorial sarà abbastanza lungo ma aiuta molto a capirci qualcosa, ad orientarsi tra i menù, skill, inventario, dettagli del personaggio, quests, arena e via dicendo.

Città principale

Questa è la schermata di base per intenderci, da qui avremo accesso alle diverse zone. Il negozio di armi e armature, l’arena, il pet shop e così via. Le zone dove sono presenti delle quests da portare a termine presenteranno un grosso punto esclamativo giallo. Sarà sufficiente cliccarvici, iniziare un dialogo con il personaggio presente ed accettare la quest proposta.

Quests

Le quests sono a parer mio piuttosto inutili dal punto di vista del divertimento. Sarà infatti sufficiente accettare di portarla a termine, usare il teletrasporto per raggiungere la destinazione e parlare con un secondo personaggio per vedere completata la missione senza aver fatto nulla. Al completamento otteneremo punti esperienza, stone (la moneta di scambio al negozio degli oggetti) e a volte degli oggetti utili, come ad esempio armi o equipaggiamento.

Servono quindi solamente a guadagnare moneta ed esperienza al fine di salire di livello. Non vedremo video, schermate particolari, nessun genere di interazione, solo testo, testo e ancora testo.

Arena

Sono rimasto abbastanza soddisfatto dall’arena. Inizialmente avremo 3 file di sfidanti da battere, di basso livello come saremo noi. Battendo tutta la serie avremo accesso a delle carte scoperte, potremo sceglierne una e quello che raffigurerà sarà il nostro premio.

Finite tutte e tre le serie di sfidanti, passeremo al livello arena successivo, sempre con tre file di nemici ma molto più forti e difficili da battere. Portando avanti la nostra serie di vittorie acquisiremo punti “rank” che ci faranno salire a livello di ranking appunto, nell’arena rispetto agli altri giocatori online.

Ogni tanto ci verrà proposto mediante una schermata di affrontare particolari boss, più forti e resistenti, per salire di rank, guadagnare maggiore esperienza e così via.

Gameplay

Ecco la parte divertente del gioco, il gameplay durante i combattimenti. Non mi sono mai annoiato a veder un combattimento, a parte inizialmente quando saremo disarmati e con una sola mossa disponibile. Salendo di livello però sbloccheremo nuove “skill” che altro non sono che mosse speciali. Tutte realmente esistenti nel cartone animato originale con una sola particolarità, ovvero che potremo accedere a mosse di Naruto ad esempio, pur utilizzando un altro personaggio.

Il rasengan è il colpo d’attacco più potente che ho scoperto fino ad ora, ma ognuna ha una sua particolarità e un suo effetto differente, nonchè “una scena grafica dedicata”. Forse non è il termine adatto ma non saprei come definirlo. In pratica ogni mossa verrà riprodotta con movimenti ed effetti grafici differenti.

Come si combatte? Bè a noi non resta che assistere in quanto non potremo fare nulla, ma solo sperare che il combattimento finisca bene per il nostro personaggio. Le uniche cose che possiamo farlo sono prepararlo all’incontro. Come? Bè, optando per un equipaggiamento adeguato, curandolo quando non ha tutti i punti vita e mandandolo in combattimento con la giusta serie di skill selezionate. Questo perchè non potremo utilizzare tutte le mosse in ogni combattimento ma solo un numero limitato scelto precedentemente all’inizio del match.

Equipaggiamento

L’equipaggiamento consiste nell’indossare armature, scarpe, guanti, armi e ogni genere di oggetto utile al combattimento sia da un punto di vista offensivo che difensivo. Come classico dei giochi di ruolo, ogni arma avrà diversi punti attacco e caratteristiche speciali, ogni indumento un livello differente di difesa e così via. Al negozio degli oggetti potremo vendere attrezzatura non più utile e acquistarne di nuova pagando con gli stone guadagnati vincendo i combattimenti.

Gli oggetti, le armi, l’equip tenderanno ad usurarsi e dovremo porre rimedio facendoli riparare all’item shop. Parte dell’equipaggiamento potremo vincerlo durante i combattimenti o come premio a fine missione. Capiterà anche di ritrovarne e non poterli utilizzare perchè richiedono un livello più alto rispetto al nostro o perchè appartenenti ad una classe diversa dalla nostra. In quel caso potremo aspettare di raggiungere il livello richiesto o se non interessati o appartenenti ad una classe incompatibile, potremo decidere di venderli e ricavarne stone utili a futuri acquisti.

Il mondo esterno

Non tutto gira intorno alla città, infatti spesso ci ritroveremo fuori dal villaggio, in compagnia di mostri da sfidare o compagni pronti a proporci delle quests. Al di fuori delle mura è anche disponibile una specie di gioco, come quello presente nell’arena, che ti permette ogni tot di tempo di pescare una carta coperta e vincerne ciò che ne viene raffigurato. Per far passare prima il limite di tempo e ripetere l’operazione possiamo pagare utilizzando questa volta non gli stone ma i gold, acquistabili a “pagamento”. Va però aggiunto che molti gold vengono vinti gratuitamente e che li ho usati per molto tempo senza averli ancora esauriti.

Lo stesso vale in un certo senso per il combattimento con gli esseri presenti al di fuori del villaggio. Potremo non assistere al combattimento e impostare un numero elevato di sfide consecutive da svolgersi automaticamente per allenare il personaggio, guadagnare molta esperienza, stone e oggetti. Questo farà partire un conto alla rovescia di tot minuti che potremo saltare spendendo nuovamente gold. Risulta un ottimo metodo per guadagnare stone ed esperienza in maniera veramente celere. Questo se si hanno gold a sufficienza per saltare il conto alla rovescia, ovviamente.

Conclusione browser game Naruto

Si tratta di un browser game davvero ben progettato che fa leva ovviamente sull’utilizzo di personaggi estremamente conosciuti e amati dal pubblico. Naruto e i suoi compagni, nonché i suoi nemici, attirano sicuramente in maniera influente i videogiocatori, particolarmente incuriositi dall’idea di poter giocare gratuitamente ad un gioco online ispirato al famoso manga.

Quests come dicevamo piuttosto insignificanti e armi e attrezzature almeno inizialmente esageratamente ridicole rovinano un po’ l’immagine professionale del gioco. Vedremo anziché spade e tipiche armi ninja degli ombreli, bastoni di legno e sturalavandini che altro non faranno se non rendere ridicolo il combattimento. Infine da segnalare qualche crash ogni tanto, il gioco che si blocca o si riavvia richiedendo di effettuare il login.

Diversamente va lodata la grafica e il gameplay durante i combattimenti, i video differenti ad ogni genere di mossa e la possibilità di rivedere il replay a fine combattimento. La presenza di personaggi realmente esistenti in un cartone animato così famoso da un tocco di “ufficialità” che rende il tutto più prestigioso e interessante, spingendo inoltre il giocatore a proseguire nelle quests con la curiosità di poter incontrare personaggi rari conosciuti nel cartone e particolarmente potenti e carismatici.

Sicuramente un gioco browser based che mi sento di consigliare agli amanti dei giochi MMORPG e del famigerato cartone animato Naruto.

6 Commenti

  1. fico

  2. ci sto giocando ed e molto interessante^^

  3. Ciao Davide,

    è semplice, si tratta per lo più di parlare con altri personaggi, oppure di uccidere determinati tipi di nemici al di fuori del villaggio. Segui le indicazioni, le frecce, ricordo che quando lo provai era molto semplice anche se ora la memoria non mi permette di ricordare specificatamente come si svolgevano.

    A presto.

  4. bello ma nn so come fare le quest

  5. ho capito

  6. raga sapete come fare NARUTO?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.