City of Steam Arkadia: MMORPG Sci-Fi e fantasy Hi-tech

Oggi ci occuperemo di un gioco di genere RPG che calca le scene già da qualche anno ma che finora non ha attirato l’attenzione del grande pubblico occidentale: si tratta di City of Steam: Arkadia, un browser game di ruolo massive multiplayer gratuito creato dai cinesi di Mechanist Games, azienda leader nel settore videoludico online con sede a Xiamen e che ha all’attivo soltanto un altro titolo, l’RPG Dream Raiders.

Al momento City of Steam: Arkadia è disponibile in tantissime lingue fra cui anche il turco, ma sfortunatamente non in italiano, ed è giocabile via browser e Facebook tramite Unity web player.

Anteprima di gioco

Personaggio City of Steam Arkadia

Benvenuti in City of Steam: Arkadia (che abbrevieremo in CoS), un mondo alternativo dove la tecnologia permea ogni aspetto della vita quotidiana, dove biologico e meccanico si fondono insieme e nuove creature ibride pensano come macchine e agiscono come esseri umani. Il gioco è ambientato in questo emozionante sfondo Sci-Fi altamente tecnologico, fra ingranaggi, mech, tecnologie tutte rigorosamente a vapore a metà tra scienza e alchimia, ma con un tocco un po’ Ottocentesco che ci ricorda la grande rivoluzione industriale. I personaggi si dividono in 4 razze: Umani, Elfi, Pelleverdi, e Nani, e 4 classi: Archanist, Gunner, Warder e Channeler. Malgrado ciò, la struttura facciale e quella fisica degli 11 avatar disponibili non sono molto diverse, a parte qualche scelta di acconciature, colore dei capelli, barbe e baffi (per gli uomini). Alla fine, quindi, le differenze fra gli art work di una razza o di un’altra sono veramente poche nelle fasi iniziali di gioco, ma quando si sbloccano le personalizzazioni del menu Wardrobe, che vedremo più avanti, allora il discorso cambia.

In termini di skill e percorsi, ovviamente ogni razza e classe ha caratteristiche comuni, come gli Arcanist che sfruttano la pioggia e gli elementi naturali per annientare i nemici. I Gunner si affidano al loro potente cannone o comunque a un’arma da fuoco molto pesante che non passa di certo inosservata, i Warder sono spadaccini valorosi e i Channeler sfruttano le arti magiche e le tecniche di guarigione. Una volta entrati, il gioco ci sorprende con una bella presentazione della storia (video stile fumetto, ma con effetto vecchio film in pellicola), e con una gradevole voce narrativa accompagnata dal testo che ci parla della caduta della città tecnologica di Delton e di una misteriosa torre astronave giunta dal cielo che ha portato una tecnologia arcana e sconosciuta risvegliando un temibile gigante di pietra. Nella mappa World in generale troviamo che la grafica sia piacevole: rovine fumanti disseminate qua e là, pezzi arrugginiti e robot dismessi. Dovremo partire da materiale di fortuna per costruirci un nostro mezzo, armi e altri equipaggiamenti. L’interfaccia in generale ha le caratteristiche dei giochi made in China con icone piccole e tanto testo, la chat a sinistra e la solita finestra di autopathing sulla destra, anche se è possibile muovere il proprio avatar con la combinazione di tasti WASD.

Motociclista City of Steam Arkadia

Come accennavamo poche righe più su, gli equipaggiamenti di CoS sono davvero sorprendenti e possiamo descrivervi solo alcuni di quelli previsti per il pg che abbiamo scelto noi, una umana di classe Warder: aprendo il menu Wardrobe con icona a forma di giullare, abbiamo trovato tante possibilità per sbloccare equipaggiamenti extra divisi in tre sezioni. In Powerful Weapons troviamo armi rare e potentissime; Cosmetics Set vanta una serie di set decorativi d’effetto e stravaganti, come l’armatura di un dragone argentato (Silver Vanquisher Set), di un leone dorato (Golden Battlegear Set), un paio di set da comandante di una nave e altri con vestitini e cappellini in stile vittoriano (Aristocratic Set e Matriarch Set); Parts & Components, una sezione dove troviamo centinaia di drop che vanno da motori propulsori, occhiali da aviatore, cappellini, gambali robotici e intere armature che ci possono trasformare in robot umanoidi stile Iron Man. Dal punto di vista delle Missioni, CoS si rivela piuttosto ripetitivo alla lunga, dal momento che più o meno tutti gli incarichi che ci vengono affidati dai PNG riguardano il recupero di oggetti, risorse metalliche o alchemiche varie al termine del quale dobbiamo affrontare il boss di turno. Inoltre, molte missioni sono divise in due fasi: prima i PNG ti mandano a sconfiggere il boss del livello, poi ti rispediscono indietro per razziare e saccheggiare la mappa dove appena pochi secondi prima hai affrontato e ucciso il boss. Ma non si potevano fare entrambe le cose insieme? Oltre a quanto già vi abbiamo detto, in CoS troviamo un bel sistema di pet, Emote (cioè azioni animate come il semplice saluto, una risata o un bacio) da far eseguire al nostro pg tanto per passare il tempo e interagire con gli altri utenti, un sistema di gilda e l’immancabile PvP.

Conclusioni

City of Steam: Arkadia ci è sembrato un browser game dal potenziale inespresso. Passiamo a spiegare: la storyline è promettente e innovativa, ma viene sviluppata poco e con poca creatività. Il comparto grafico è discreto se pur non eccellente e le opzioni di personalizzazione straordinarie in termini di qualità e quantità. Purtroppo però le missioni, e in generale la modalità PvE, sono estremamente ripetitive e non si legano coerentemente alla storia che rimane un capitolo iniziale non sviluppato di pari passo con il gameplay. Inoltre, i boss si somigliano tutti e anche i dungeon risultano simili alle missioni. Nel complesso, CoS resta un buon browser game di ruolo, dal tema interessante ma dal gameplay lineare. Peccato, bastava veramente poco per fare la differenza. Voto finale: molto buono.

Sito ufficiale: http://www.cityofsteam.com/

Pagina Facebook: https://apps.facebook.com/cityofsteam_arkadia/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita