Big Bang Empire: diventa una famosa pornostar

Dopo diversi aggiornamenti che hanno ampliato il gameplay con nuove funzionalità e una maggiore stabilità, torniamo a parlare di Big Bang Empire. Questo accattivante browser game in italiano, sviluppato da Playato, aveva già attirato la nostra attenzione molto tempo fa (qui l’articolo), quando era ancora in fase di beta testing. Quest’oggi ne analizzeremo i progressi con una nuova recensione.

Anteprima di gioco

Diva Big Bang Empire

Big Bang Empire ci mette nei comodi panni di un aspirante pornostar, fuggito dalla monotonia della campagna per vivere un’elettrizzante esperienza in città. Per prima cosa dovremo personalizzare il nostro alter-ego in tutto e per tutto, grazie a un editor abbastanza approfondito che mette a disposizione centinaia di combinazioni fra cui scegliere. Rispetto al passato la componente RPG è stata notevolmente ampliata e ora potremo migliorare le quattro statistiche personali con rinnovata precisione. Non dovremo più concentrarci solamente su un paio di caratteristiche, ma avremo finalmente la possibilità di creare un personaggio bilanciato. Le singole skills potranno inoltre essere potenziate dall’equipaggiamento indossato, acquistabile presso il sexy shop con il denaro guadagnato completando le missioni. Quest’ultime si svolgeranno in città e saranno divise per difficoltà e durata, anche se purtroppo tenderanno a essere piuttosto simili tra loro.

Per sfondare nell’universo a luci rosse dovremo racimolare non solo denaro ma anche punti esperienza, utili naturalmente per salire di livello. Così facendo sbloccheremo nuove quest da completare, presentate in maniera decisamente confusa e inconcludente. Non manca inoltre un negozio virtuale dove poter spendere soldi veri per l’acquisto di upgrade e bonus istantanei, fattore purtroppo tipico dei giochi pay-to-win che avvantaggia i giocatori premium negli scontri PvP, tra l’altro molto importanti per scalare le classifiche. Fortunatamente la pungente ironia che pervade la produzione targata Playato riuscirà a redimere in parte alcune mancanze, a partire dai maliziosi film a cui prenderemo parte fino alle battute più spinte durante i caricamenti.

Negozio vestiti Big Bang Empire

Sono pochi i cambiamenti da segnalare in ambito grafico: lo stile cartoonesco e colorato delle illustrazioni continua a rappresentare un riuscitissimo paradosso rispetto alle tematiche adulte, ulteriormente raffinato dai nuovi disegni in full HD. I menù sono ordinati e di facile fruizione, con funzioni sempre chiare fin dai primi minuti. Più che sufficiente anche l’ottimizzazione, caratterizzata da caricamenti fulminei e sporadici bug. Segnaliamo infine l’eccellente traduzione dei testi in italiano.

Conclusioni

Big Bang Empire non ha introdotto tantissime novità rispetto all’ultima beta. I problemi strutturali sono rimasti pressoché gli stessi, esattamente come il suo spirito sarcastico e auto-ironico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita