Giochi biliardo: confronto tra Snooker Live Pro e 8 Ball Pro

Sappiamo che spesso i nostri lettori sono alla ricerca dei “migliori browser game” di strategia, MMORPG, manageriali, gestionali, d’avventura, di calcio, MOBA e così via. Il fatto è che stabilire quale sia il migliore, sempre che ce ne sia uno, è praticamente impossibile, in primis perchè di giochi per browser ne esistono tantissimi.

Possiamo tuttavia mettere a confronto due giochi molto simili per valutarne le differenze, i pregi e i difetti. Quest’oggi faremo proprio un lavoro di questo tipo, inaugurando una nuova rubrica con una sfida tra due browser game dedicati al mondo dl biliardo: Snooker Live Pro e 8 Ball Pro, prodotti rispettivamente da Ganymede e Miniclip.

Snooker Live Pro vs. 8 Ball Pro

biliardo

Gameplay

Il primo aspetto da giudicare in una qualsiasi simulazione sportiva è la qualità del gameplay. Snooker Live e 8Ball, anche se simili nelle meccaniche basilari, tentano un approccio decisamente diverso: il primo presenta una fisica molto ‘legnosa’, che spesso ci obbligherà quasi a forzare i tiri, mentre la produzione Miniclip ha una curva di apprendimento più dolce e aiuta maggiormente il giocatore soprattutto nelle prime partite. L’eccessiva sensibilità dei controlli di Snooker Live è un fattore da tenere in considerazione, soprattutto se relazionato alla minor precisione del rivale; la discrepanza nel livello di difficoltà si nota infatti anche senza avere un occhio particolarmente critico. Entrambi i titoli riescono tuttavia a divertire, anche se in modi completamente differenti e non sempre adatti a tutti.

Modalità di gioco

Ganymede ce l’ha messa davvero tutta per accontentare i fanatici del biliardo, includendo un impressionante numero di modalità: 8 e 9 palle, snooker e persino la famigerata ‘black ball’ saranno liberamente giocabili fin dall’inizio e seguiranno un percorso autonomo. Il concorrente purtroppo non resta al passo e offre solamente il classico regolamento “americano” che tutti conosciamo. La mancanza di una modalità offline penalizza tuttavia il giudizio finale di 8 Ball Pro, dato che il rivale mette a disposizione delle sessioni di pratica contro la CPU con le quale allenarsi. Anche se in entrambi i prodotti troviamo una valuta virtuale ottenibile in caso di vittoria, in 8 Ball Pro le risorse finanziare rivestono un ruolo fondamentale in quanto servirono tra le altre cose per avere accesso a qualsiasi tavolo. Snooker Live invece mantiene una linea più ‘ruolistica’, sbloccando i tornei di pari passo con l’aumentare dei livelli, un’approccio sicuramente più meritocratico rispetto all’avversario. Infine l’immancabile shop in-game del titolo targato Miniclip riesce a guadagnarsi un punto a favore, con tonnellate di oggetti acquistabili anche con denaro reale.

Comparto tecnico

Il dettaglio grafico non è la peculiarità dei social games odierni, che tutto sommato se la cavano senza troppi sforzi: 8 Ball Pro riesce però a spuntarla grazie a una maggiore varietà di stecche e tavoli, al contrario del titolo avversario che offre poche alternative. Per quanto riguarda le animazioni è però il prodotto di casa Ganymede a fare da padrone, grazie a raffinati riflessi di luce completamente assenti nel concorrente. Entrambi i titoli dovrebbero infine rivedere il comparto audio, mentre non possiamo criticare l’ottimizzazione che garantisce partite stabili e un rapido sistema di matchmaking.

Pregi, difetti e conclusioni

Palla in buca

Snooker Live è un gioco ostico che richiede del tempo per essere destreggiato al meglio, ma che ripaga l’utente con partite all’ultimo colpo. Bisogna tuttavia considerare che la sua complessità potrebbe essere un deterrente per i giocatori più impazienti; le prime ore sono senza alcun dubbio molto toste e starà a voi decidere se continuare a percorrere la strada verso l’Olimpo del biliardo oppure arrendervi prima.

8 Ball Pro ha un approccio molto più morbido e accessibile, pertanto chiunque potrà giocarci e vincere già dalle prime partite. Questa sua eccessiva facilità è però un’arma a doppio taglio, in grado di rendere alcune sfide poco stimolanti e competitive. Diciamo che nel complesso si adatta maggiormente a un target di giocatori casual.

Approfondimenti:

Recensione completa di Snooker Live Pro: qui.
Recensione completa di 8 Ball Pro: qui.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita