Axis Football League vs Gridiron Heroes

Il football americano attrae ogni anno milioni di appassionati sulle più recenti console, giocatori alla ricerca di roster aggiornati e nuove funzioni.

Finalmente potrete apprezzare tutta l’azione della palla ovale anche su browser, con due giochi che quest’oggi metteremo a confronto: Gridiron Heroes, sviluppato da Pixel Rampage, e Axis Football League, firmato dall’omonima Axis Games.

Browser game di football americano

Gameplay

Gameplay Axis Football League

Una buona conoscenza di questo sport è naturalmente necessaria per comprendere a pieno tutte le dinamiche di gioco, ma anche se non ne avrete mai sentito parlare verrete aiutati da alcune indicazioni. Il numero di schemi disponibili è pressoché identico in entrambi i titoli, anche se Gridiron Heroes si dimostra più propenso alla personalizzazione e ci permette di creare interi playbook personali. Tastiera alla mano, l’azione del titolo Axis punta maggiormente sul realismo garantendo uno svolgimento più fluido di ciascuna fase, mentre il rivale riprende direttamente il gameplay del mitico Tecmo Bowl e risulta molto più arcade. Il sistema a due pulsanti scelto da Pixel Rampage si è rivelato adatto alle meccaniche di gioco e di rapida fruizione, nonostante Axis Football League riesca a difendersi favorendo l’utilizzo del mouse. Riscontriamo invece un’enorme differenza nel tipo di visuale proposta, rispettivamente dalle sidelines per Gridiron Heroes e verticale per il concorrente, il che influenza pesantemente il ritmo del gameplay.

Modalità di gioco

Formazioni Axis Football League

Sul versante delle modalità offerte purtroppo non c’è storia. Axis Football League può vantare di una stagione discretamente lunga, con team fittizi e ben bilanciati, ma nulla può contro la profondissima carriera di Gridiron Heroes. Pixel Rampage si è impegnata al massimo per creare fasi manageriali complesse e divertenti, permettendoci di lavorare su rose, allenamenti e fasi amministrative. L’esperienza inoltre non termina con l’ultima partita della regular season ma prosegue durante i mesi estivi con la discussione dei contratti, scambi con roster rivali e persino un draft virtuale. Creare una squadra partendo da zero è un’aggiunta sempre apprezzabile, poiché ci permette di seguirne la crescita dalle serie minori fino ai campionati più prestigiosi.

Comparto tecnico

Match Gridiron Heroes

Anche a livello tecnico il divario è evidente, soprattutto per quanto riguarda il comparto grafico. Sebbene la produzione Axis Games sia caratterizzata da sprites di buon livello e una resa generale più che sufficiente, Gridiron Heroes ha dalla sua un’eccellente cura per i dettagli. Menù, scenari ed effetti sono anni luce avanti rispetto al rivale, il che consente di offrire un risultato davvero apprezzabile. Lo stile pixellato è un omaggio alla tradizione NES, pur mantenendo una personalità unica che lo fa risaltare rispetto ad altri titoli per browser. Il motore Unity si lascia forse scappare qualche caricamento di troppo, problema non presente in Football League, ma complessivamente la differenza resta comunque notevole.

Conclusioni

Axis Football League fa del suo meglio per contrastare lo strapotere della concorrenza, proponendo un gameplay divertente e ricco di ottimi spunti. Tuttavia, Gridiron Heroes ha dimostrato di essere un rivale davvero agguerrito e ha concesso a Pixel Rampage di ottenere una meritata vittoria in questo confronto tra giochi di football americano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita