Zombie Island: browser game gestionale ambientato su un’isola

Sviluppato da un’emergente Aventa Softwares, Zombie Island è un social game gestionale in italiano da poco disponibile anche in versione mobile.

Nonostante le meccaniche di gioco non siano propriamente innovative, lo humor intrigante e le tematiche scanzonate lo rendono un prodotto accattivante che si è già guadagnato oltre 100.000 iscritti.

Anteprima di gioco

Villaggio Zombie Island

Siamo appena naufragati su un’isola sconosciuta non segnalata sulle mappe ma tutt’altro che disabitata. Al nostro attracco troveremo infatti un’orda di zombie stranamente pacifica e disposta a lasciarci il comando dell’arcipelago, in cambio di una mano con l’amministrazione generale. Questo strampalato incipit è solamente un pretesto per farci ambientare in quella che sarà la nostra nuova casa, dove non avremo a che fare con semplici cittadini ma bensì dei non-morti. Lo svolgimento del gameplay non differisce molto dai canoni a cui siamo abituati: in principio dovremo costruire edifici, mandare avanti le coltivazioni e coordinare i vari lavori, ma con il passare delle ore sbloccheremo funzioni e missioni avanzate che aggiungeranno una discreta varietà all’esperienza. L’economia di Zombie Island si basa su quattro risorse primarie: legna e pietre, che potranno essere raccolte e utilizzate sia come materiale edile sia come merce di scambio, pezzi d’oro guadagnabili giocando e banconote zombie acquistabili con soldi veri.

Il ritmo di gioco è piuttosto lento e dopo qualche ora i compiti da portare a termine si accumuleranno sempre di più, specialmente quando comprenderemo al meglio il sistema agricolo. Comprare i bulbi, arare il terreno, seminare e raccogliere sono tutte attività che per essere svolte ci faranno attendere, ma ciò nonostante i tempi morti saranno davvero pochi. A tal proposito, si è rivelata molto utile la presenza di un taccuino sui cui appuntarci qualsiasi cosa ci venga in mente. Potremo inoltre utilizzare del fertilizzante, perfetto per velocizzare la crescita delle piantine, mentre i frutti andranno combinati grazie a precise ricette di crafting per ottenere oggetti particolari. Notevole rilievo è stato dato anche all’esplorazione dell’isola, ricca di segreti da collezionare ed esibire come trofei; non manca infatti la possibilità di visitare le città dei nostri amici, inviare regali o segni di apprezzamento. I premi giornalieri ci daranno infine un motivo extra per giocare frequentemente, magari sfruttando la sincronizzazione con la versione mobile.

Ricette Zombie Island

Visivamente la produzione Aventa Softwares è più che soddisfacente, con un comparto grafico caratterizzato da uno stile cartonesco e colorato che rende l’esperienza serena e mai frustrante. Ottime sia le textures, ricche di dettagli e mai piatte, sia le animazioni, molto fluide e perfette per dare movimento alle schermate. Di buon livello anche l’ottimizzazione, con caricamenti rapidi e sporadici bug che non influiscono sulla resa globale. Peccato per una serie di menù invasivi e avvisi pubblicitari troppo frequenti, che alle volte creano parecchia confusione. Segnaliamo infine una traduzione in italiano da rivedere e una colonna sonora allegra ma monotona e ripetitiva.

Conclusioni

Zombie Island è un social game gestionale di medio livello, non molto innovativo e poco stimolante per i nuovi giocatori ma che potrebbe dare soddisfazioni nel lungo periodo.

Gioco su Facebook: https://apps.facebook.com/zombieisland/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita