Family Farm: simulatore agricolo di buon livello

Oggi torniamo a parlare di un browser game di simulazione agricola, un genere che è da sempre molto amato sui social network. Family Farm è un simulatore agricolo disponibile solo su Facebook in inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Sviluppato dalla multinazionale cinese FunPlus da anni specializzata nei giochi mobile e su browser, Family Farm è sul mercato dei giochi online dal 2010, prima solo sul social network tedesco VZ Netwerke e da giugno 2011 anche su Facebook. All’epoca del suo debutto, Family Farm si proponeva di essere addirittura migliore di Farmville, ma sarà davvero così? Vediamolo insieme.

Anteprima di gioco

Contadino Family Farm

Il tutorial di Family Farm è un giovanissimo e tenero contadino di nome Lil Darryl, che dall’aspetto sembra un bambino paffuto con la testa più grande del corpo e le lentiggini. Anche le altre animazioni sono tenere e colorate, con mucche e pecorelle dagli occhi dolci enormi che marcano uno stile decisamente infantile. Dalla grafica quindi si intuisce subito che Family Farm cerca di attirare un pubblico molto giovane tra i 10 e i 17 anni. Il gameplay di Family Farm si sviluppa in maniera molto simile a quello di Farmville che potremmo riassumere con la formula “semina, fertilizza, raccogli, elabora e vendi”, tranne per il fatto che in quest’ultimo il giocatore esegue le varie attività agricole tramite il suo avatar contadino, mentre qui l’azione è governata dal clic del mouse e non c’è nessun personaggio a occuparsi virtualmente della fattoria. Vedrai solo una freccia che agisce come una mano invisibile dall’alto. Certo, soltanto per questo non vogliamo bollare come scarsa la qualità dell’esperienza di gioco offerta visto che, in compenso, in Family Farm l’elenco di attività da svolgere è piuttosto soddisfacente e lo stesso si può dire delle personalizzazioni presenti nello Store.

Dal menu potrai accedere a tante categorie di oggetti, costruzioni, animali, sementi e potrai sbizzarrirti come desideri: troverai gli Specials e cioè fertilizzanti normali o bionici e gli annaffiatoi per dare l’acqua alle tue piante, ma anche l’arcobaleno speciale carico di pioggia. Ogni oggetto ha un costo diverso sia in crediti sia in Ranch Cast, a seconda della rarità e degli effetti che potranno avere sul tuo raccolto. Oltre agli Specials, potrai scegliere fra centinaia di sementi e alberi: avena e foraggio sono i più gettonati come mangime per gli animali, ma anche il grano, segale, pomodori, rape, cactus, lavanda fino ai più costosi in assoluto come la quinoa, ovvero una pianta sudamericana da cui si ricava un piatto vegetariano, gladioli e curcuma (quest’ultima costa ben 485 crediti e si sblocca dal livello 90).

Fattoria e mucca Family Farm

Anche gli alberi sono curiosi: alcuni classici come il melo e il ciliegio, altri stravaganti come l’albero di cioccolato bianco e nero, l’albero di bolle e altri arbusti esotici come quello delle famose bacche di goji, le noci pecan o il guava. Gli animali sono tantissimi e molto graziosi, così come le costruzioni e gli edifici davvero ricchi di fantasia. Per quanto riguarda le attrezzature, nel sotto-menu Gear troverai decine di macchinari per la vendemmia, per trasformare il latte in prodotti caseari, lavorare il miele, la frutta per succhi e marmellate, fino a fare torte, muffin, waffle, fonduta al formaggio, la birra, ma anche la macchina per la pizza, gli hamburger e persino l’hummus. Tutti i prodotti che accumulerai andranno raccolti e conservati nel magazzino e potranno essere consumati, come il foraggio per le piante, o trasformati in prodotti finiti e venduti in cambio di denaro.

Conclusioni

Family Farm è un buon simulatore agricolo sia a livello grafico, partendo sempre dal presupposto che è stato ideato per un pubblico di bambini ed è online da ormai parecchi anni, sia per il gameplay che, per quanto non possa raggiungere i livelli né la notorietà di Farmville, resta comunque una valida alternativa, soprattutto grazie all’insieme di personalizzazioni che sono tantissime, ben modellate e accessibili a tutte le tasche e a tutti i tipi di giocatori paganti e non. Probabilmente oggi il mercato dei giochi online, soprattutto su Facebook, è saturo di simulatori agricoli ed edilizi, la maggior parte dei quali non brilla né graficamente né come gameplay. Non è questo il caso di Family Farm che invece è un browser game di simulazione un po’ datato ma con un buon sistema di monetizzazione e capace di offrire tanto divertimento soprattutto ai più piccini.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/games/family-farm/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita