2020 My Country: gestionale edilizio in italiano

2020: My Country è il secondo capitolo della saga My Country ed è dedicato alla realizzazione di una città futuristica abitata anche da simpatici alieni tondi simili ai protagonisti di Monsters & Co. Macchine volanti, immensi ponti che collegano atolli di isole, eventi disastrosi come catastrofi naturali e invasioni aliene cercheranno di mettere in ginocchio la tua città. Tutto questo e altro ancora ti attende in 2020: My Country.

Pubblicato dalla russo-californiana GameInsight in collaborazione con innoWate, 2020: My Country segue il successo del primo capitolo che ha ottenuto più di 15 milioni di giocatori, secondo i dati della GameInsight, e cerca di raggiungere un pubblico ancora più vasto proponendosi questa volta su piattaforme diversificate: questo manageriale sarà giocabile via Facebook, Android, iOS e persino su dispositivi Windows 8.

Anteprima di gioco

Città 2020 My Country

2020: My Country è un browser game di genere simulazione edilizia, disponibile anche in italiano su Facebook, iTunes, Google Play e anche per Windows 8 mobile. Noi di browser-game.it abbiamo provato la versione per Facebook e non ci è sembrata affatto male. Si viene subito catapultati nel bel mezzo di una strada trafficatissima con tanto di nubi di smog, gabbiani che svolazzano e rumori di pneumatici, clacson e ronzio di motori. Il tutorial ci informa che siamo stati eletti sindaci della città più importante di un fantomatico atollo e quindi dobbiamo darci da fare e iniziare a costruire. Si parte dagli uffici: ogni edificio ha un determinato costo in termini di denaro ed energia che serve a saltare i tempi di costruzione (una variante del sistema stamina opzionale per saltare le code e i tempi di attesa altrimenti troppo lunghi). Dobbiamo poi assumere personale esperto come manager e imprenditori, ma prima di farlo dobbiamo attrezzarli con indispensabili strumenti di lavoro: cartelletta, cellulare e ventiquattrore. Lo stesso vale per tutti gli altri professionisti, dal pasticciere al postino fino al meteorologo!

A questo punto inizia la realizzazione di abitazioni per invogliare la popolazione a trasferirsi sulla nostra isola. Di tipi di case ve ne sono a dozzine: casa multicolore, con balcone, con giardino, casa newyorkese, americana, su due piani, palazzo con vari appartamenti, loft e attici super lussuosi, ma anche futuristiche case a sfera vista mare a 360 gradi. Insomma, le personalizzazioni sono infinite per ogni tipo di struttura, e il gameplay edilizio si prospetta molto molto lungo. Tutti gli esercizi commerciali che riuscite ad immaginare all’interno di una grande metropoli del futuro sono presenti: banche, caffetterie, pasticcerie, negozi di giocattoli, profumerie, musei, stadi, ristoranti (addirittura il Tempio del Sushi!), asili ed università, ma anche night club e l’immancabile planetario. Non mancano i sistemi di collegamento e infrastrutture come strade e ponti, nonché mezzi di locomozione pubblici e privati come le bellissime auto volanti! Dal ricchissimo menù costruzioni, troviamo anche le voci industrie (dalla stazione radiotelevisiva al centro meteorologico passando per le basi militari segrete e la posta), ecologia (tante decorazioni arboree e floreali aggiuntive), elettricità (pale eoliche, impianti fotovoltaici e turbine al plasma) agli speciali “stagionali”, come il sistema di teletrasporto cittadino.

Catastrofi 2020 My Country

Ma il gameplay di 2020: My Country non si esaurisce qui, dal momento che ogni tanto capita l’imprevisto: dovremo tenere d’occhio e provvedere a incidenti, come un incendio a bordo della nave traghetto, catastrofi naturali, come terremoti e inondazioni, ma anche minacce esterne, come le invasioni aliene che ci metteranno in contatto con creature tondeggianti e colorate simili a Mike di Monsters & Co. Starà a noi avviare rapporti diplomatici con gli extraterrestri per capire le loro intenzioni che, se cattive, minacceranno tutta la nostra grande opera. Inoltre, ogni tanto potremo girare la ruota della fortuna per vincere uno dei tanti premi in palio (di solito risorse per effettuare l’upgrade gratuito delle strutture).

Conclusioni

2020: My Country è un divertente, colorato e “personalizzabilissimo” browser game che vi terrà impegnati per mesi a costruire tanti tipi di case, uffici e infrastrutture diverse. Ogni tanto capita l’imprevisto, a volte inimmaginabile come un’invasione aliena, e quindi dovrete correre ai ripari e ricominciare daccapo. Il sistema stamina/energia è abbastanza bilanciato: innanzitutto è opzionale e serve solo per saltare le code o ottenere comfort e personalizzazioni extra, e poi la quantità di energia richiesta per lo speed-up degli edifici, almeno nelle prime fasi, ci è sembrata accettabile. Ogni tanto si aprono fastidiose finestre che invitano ad usufruire dell’offerta speciale del giorno, vale a dire pacchetti a prezzo scontato di energia, dollari e Country Bucks, che rappresentano le 3 risorse di gioco. 2020: My Country è un titolo da promuovere a pieni voti. Multipiattaforma, anche per Windows 8 e 8.1 (e i possessori di Nokia Lumia e simili ringrazieranno), versatile e accattivante sotto il profilo grafico e sonoro, questo titolo verrà apprezzato da migliaia di amanti del genere simulazione edilizia. Buon game allora!

Sito ufficiale: http://2020mycountry.com/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/2020MyCountry

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita