Secret Builders: browser game gestionale per bambini

Secret Builders è un browser game gestionale per bambini (giocabile anche in età adulta a dir la verità) dove i giocatori possederanno la loro abitazione da ampliare, colorare (così come il personaggio) e potranno interagire in un mondo completamente cartoon.


Ci registriamo brevemente, diamo un aspetto ed un nome al nostro personaggio di partenza e siamo pronti ad esplorare questo Mondo lontano da violenza e dalla routine dei soliti browser game. A primo impatto colpisce la grafica ben fatta ed il tutto è interamente programmato in flash.

Gameplay e interfaccia

Notiamo con piacere la grafica ben fatta, molto funzionale e che non stanca. Vivace e colorato appare il Mondo circostante e sembra essere pieno di divertimenti. La schermata, inoltre, è molto semplice ed intuitiva.

Abbiamo un menù concentrato interamente in alto, dove possiamo vedere, al centro, il luogo in cui il nostro personaggio si trova, possiamo tornare a casa, visualizzare la mappa, il Mondo, sfidare i giocatori e visionare le classifiche, andare a fare acquisti: il tutto in qualsiasi luogo ci troviamo.

Sotto invece ci sono le relazioni di parentela (acquisibili richiedendole agli altri giocatori) e i professori, che saranno i PNG che popolano il gioco. Inoltre al centro (in basso) abbiamo una comoda e colorata chat con la quale possiamo comunicare con i personaggi presenti nel luogo che stiamo frequentando.

Mappa

Cliccando sulla bussola potremo avere la visuale del nostro villaggio. Tutto è simpatico, colorato e ricorda Alice In Wonderland.

La mappa in 2D ci strizza l’occhio, ma è comunque carina e non guasta per questa tipologia di gioco. Dinanzi a noi abbiamo almeno 4 edifici per schermata, perché dirigendoci verso le strade (come potete notare, indicata dal cartello “Foresta di Sherwood” – gran pecca d’originalità) potremo andare verso diverse schermate, ognuna diversa per luoghi, persone, colori e tanto altro.

Come vediamo dalla nostra immagine abbiamo davanti una sala giochi, un laboratorio (che serve a modificare il nostro look), il “Blocco degli Scrittori” che nient’altro è che un luogo di ritrovo così come la Casa del The, dove incontreremo altri giocatori (se non sono già presenti nella mappa) e con cui potremo interagire.

Conclusioni e voto

Il gioco è ben fatto, ma attrae nient’altro che una nicchia di giocatori con la sindrome di Peter Pan o che vogliano fare un tuffo in un luogo colorato, lontano dai soliti browsergames.

L’idea è originale e per nulla scontata, inoltre fatta molto bene e piacevole da vedere.

Voto: 7/10

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita

Ti piacciono i browser game?
Hai già provato

Vikings: War of Clans?

Vikings: War Of Clans è un browser game di strategia in italiano caratterizzato da un comparto grafico di qualità e da un gameplay approfondito. Lo scopo del gioco è quello di vestire i panni di uno Jarl, costruire un villaggio di vichinghi e guidare un potente eroe al fianco dell'esercito.