Tomb Raider Underworld: il browser game di Lara Croft

Tomb Raider Underworld non ha bisogno di presentazioni. Uscita nel 2008 sul mercato, l’ottava avventura di Lara Croft è ora disponibile per essere giocata anche tramite browser, grazie al servizio Core Online di Square Enix.

Attraverso questa piattaforma è possibile gustare titoli importanti come Tomb Raider e Hitman con un livello di definizione altissimo rispetto agli standard dei normali browser game. Il gioco è completamente in inglese ed è composto da 8 missioni. La prima rappresenta un mini tutorial in cui potremo riprendere in mano i movimenti, le schivate e le acrobazie della nostra avventuriera preferita.

Anteprima di gioco

Combattimento Tomb Raider Underworld

Come la parola “Underworld” suggerisce, in questo nuovo capitolo Lara Croft si troverà a dover esplorare luoghi più oscuri, nascosti e insidiosi rispetto al passato. La struttura di gioco resta fondamentalmente simile alla tradizione del franchise, con qualche novità sotto il punto di vista dei temi trattati, tra cui: la morte, la resurrezione e la mitologia norrena. L’interazione con l’ambiente è sempre un punto di forza di questo titolo e anche questa volta la nostra eroina sarà in grado di muoversi agilmente e scalare altezze apparentemente irraggiungibili. Tra le altre cose vi è la possibilità di utilizzare un rampino per tirare a sé determinati oggetti, dondolarsi e correre sulle pareti. La maggior libertà di movimento in questo capitolo permette a Lara di arrampicarsi virtualmente su qualsiasi sporgenza, ma entro i limiti del level design. Le sessioni di nuoto sono ben architettate e fluide, grazie anche a un sonar che ci permetterà di orientarci in zone profonde e poco illuminate.

Le sessioni puzzle spesso possono combaciare con situazioni di combattimento e a volte ci si troverà ad aver a che fare con momenti adrenalinici. Durante alcune sequenze, il tempo attorno a Lara rallenterà per dare al giocatore la possibilità di scegliere come agire. Parte integrante del tutto è sicuramente la motocicletta, grazie alla quale sarà possibile superare determinati ostacoli altrimenti insuperabili. La telecamera resta ancora un punto debole della serie e non si comporta benissimo durante sequenze movimentate o particolarmente intense. Le pistole gemelle in possesso della nostra avventuriera possono essere usate entrambe sullo stesso avversario, oppure ognuna su un nemico diverso. È possibile trasportare un oggetto con una mano, mentre con l’altra si fa fuoco e ciò aiuta sicuramente a gestire meglio le sessioni di esplorazione e raccolta.

Piovra gigante Tomb Raider Underworld

Il colpo d’occhio c’è e si vede. Underworld risulta visivamente appagante su browser, grazie a un sistema di illuminazione efficace e a un buona renderizzazione dei locali esterni e interni. Il gioco è disponibile a pagamento (prezzo contenuto) e può essere giocato anche gratis tramite un sistema a minutaggio. Scaduti i minuti a disposizione, sarà necessario visionare una pubblicità per ottenerne altri e continuare nell’avventura.

Conclusioni

Tomb Raider Underworld ci riporta le avventure di Miss Croft direttamente su browser. Questa ottava avventura di Lara ci permette di esplorare nuovamente posti oscuri e impenetrabili, grazie a un rinnovato sistema di movimento e a un level design meglio orchestrato. I puzzle restano interessanti e complessi, ma i movimenti della telecamera continuano a tratti a tediare un’esperienza di gioco indubbiamente valida.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita