The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy: avventura testuale online

Il passato testuale dell’industria videoludica spesso viene dimenticato da molti giocatori odierni, facendo cadere nel dimenticatoio decine di prodotti eccezionali al confine fra videogame e opera letteraria. Nel trentesimo anniversario dalla sua pubblicazione, la BBC ci regala The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy in una versione completamente nuova e perfezionata.

L’ottimo rapporto fra BBC e Douglas Adams (l’autore del romanzo a cui questo gioco si ispira) è ancora solidissimo e noi di browser-game.it non possiamo che consigliarvi la lettura delle sue pubblicazioni, nel caso questo titolo sia di vostro gradimento e conosciate abbastanza bene l’inglese.

Anteprima di gioco

Stanza The Hitchhikers Guide to the Galaxy

Il remake attuato da Steve Meretzky è molto più che una semplice operazione di re-styiling, visto che il gioco è finalmente libero dalla sua struttura Infocom nel quale originariamente era stato programmato. Il gameplay segue quanto di più classico si possa chiedere, grazie alla possibilità di scrivere (sia con la tastiera su schermo sia con quella del nostro PC) una enorme combinazione di azioni per poi vederne istantaneamente i risultati. Sono state aggiunte numerose linee originali per rendere l’esperienza di gioco il più realistica possibile. La trama è accattivante e sarà impossibile non restare affascinati dallo stile di scrittura fluido e stravagante dell’autore, invogliandovi costantemente a continuare questa bizzarra storia spaziale.

The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy non è un gioco semplice, non lo è mai stato e per questa versione gli sviluppatori hanno studiato diversi metodi per alleviare la frustrazione, primo fra tutti la possibilità di salvare in qualsiasi momento grazie a un semplice tasto, previa iscrizione al sito. Inoltre online è disponibile una guida completa ricca di consigli utili per superare qualsiasi avversità ci si presenti davanti. Questo non limiterà naturalmente le continue morti del protagonista, sempre stravaganti e ricche di humor. L’interfaccia grafica inoltre ci fornirà una rappresentazione del nostro inventario e del pianeta attuale, oltre a contare il numero totale di mosse effettuate. La bussola infine ci sarà spesso di aiuto nella navigazione all’interno dell’ambiente circostante, anche se proprio come nella realtà non potremo consultarla quando saremo in ambienti bui.

Ruspa The Hitchhikers Guide to the Galaxy

Trattandosi di un’avventura testuale il giudizio tecnico del titolo non può che essere fatto in relazione al genere. In questo remake però l’intera interfaccia ha subito una pesante riorganizzazione, rendendo il prodotto finale molto più accattivante rispetto al passato. Lo stile richiama fortemente la cultura cyberpunk, grazie ai contorni acidi che ricordano le luci al neon. Le stesse illustrazioni (riprese e migliorate dall’edizione per il ventesimo anniversario) sono sempre affascinanti e dettagliate, capaci di dare al giocatore un riferimento visivo non da poco. Non è mai stata effettuata nessuna traduzione ufficiale del gioco e di conseguenza, per apprezzare al massimo l’avventura, una conoscenza avanzata della lingua inglese è sicuramente consigliata. Inoltre, per restare perfettamente nei canoni del genere non è stata inclusa nemmeno la colonna sonora.

Conclusioni

Una delle avventure testuali più influenti e importanti della storia videoludica completamente rifatta, limata dai suoi difetti originali, ma carica di novità pregevoli come l’ispiratissima interfaccia grafica. Un vero tuffo nel passato che potrebbe strappare qualche lacrima ai giocatori più decorati.

Pagina del gioco: qui

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita