Red Ball: platform game a episodi, divertente e colorato

Red Ball rappresenta una serie di platform game suddivisa in episodi, rilasciati settimanalmente ogni giovedì sul sito del produttore Notdoppler. Giunta ormai alla quarta stagione, la saga ha saputo attrarre sempre più giocatori sui social network superando di recente i 500.000 utenti.

Vediamo di scoprire con questa recensione se dietro ai grossi numeri c’è anche della sostanza.

Anteprima di gioco

Red Ball gameplay

Red Ball all’apparenza può sembrare un normalissimo platform game: i comandi sono estremamente classici, visto che movimento e salto sono affidati rispettivamente alle frecce direzionali e alla barra spaziatrice. Persino l’obiettivo sarà quello di una qualsiasi serie analoga, ovvero arrivare alla fine dei quindici livelli senza perdere le vite a nostra disposizione. Notdoppler cambia però radicalmente le carte in tavola mettendoci al comando di un personaggio sferico, che una volta avviato proseguirà la sua corsa grazie alla forza d’inerzia e si fermerà soltanto a causa dell’attrito; i controlli non ci hanno mai dato nessun problema, però abituarsi alle inusuali caratteristiche del protagonista richiederà più di qualche balzo. La fisica dei corpi ha una grandissima importanza all’interno dei livelli e ci metterà di fronte a sfide sempre nuove, costringendoci a cambiare approccio dopo ogni fallimento. Fortunatamente non ci sono limiti di respawn e potremo riprovare praticamente nell’immediato ogni schema.

Il livello di difficoltà ci metterà non poco alla prova, soprattutto quando dovremo evitare degli ostici nemici esplosivi in grado di eliminarci all’istante. Questo quarto episodio in particolare ci trasporterà in un complesso industriale, creando una serie di ostacoli mai visti prima nella serie: raggi laser, presse idrauliche e scariche elettriche sono all’ordine del giorno in questa dozzina di livelli, ma la generosa quantità di checkpoint riuscirà a smorzare la tensione. L’impressione complessiva è che Red Ball cerchi di spronare i giocatori a usare molto più l’intelligenza rispetto ai semplici riflessi, intenzione facilmente riscontrabile anche nelle boss fight dove sarà impossibile prevalere senza una precisa pianificazione dei pattern avversari. Completano l’offerta gli immancabili achievements e le monete segrete da raccogliere nel mondo di gioco.

Red Ball animazione

Sarà molto difficile non farsi prendere dallo stile colorato e simpatico del titolo: le sprites del protagonista e dei nemici sono di ottima fattura, così come i fondali dettagliati. Un plauso particolare va fatto alle animazioni, davvero divertenti e soprattutto fluide anche nei momenti più concitati. L’ottimizzazione se la cava alla grande e non abbiamo riscontrato veri e propri cali di frame rate o rallentamenti. Solo una risicata sufficienza invece per il comparto audio, caratterizzato da tracce non ispiratissime e proposte in bassa qualità.

Conclusioni

Red Ball è un ottimo platform dotato di un level design sopraffino, controlli ineccepibili e persino qualche interessante innovazione. Il livello di sfida non è certamente fra i più accessibili, ma il comparto sia tecnico sia stilistico vi invoglieranno a continuare fino alla fine. Speriamo in numerosi seguiti da parte di Notdoppler.

Sito ufficiale: http://www.notdoppler.com/redball-games.php
Gioco su Facebook: https://www.facebook.com/games/abcst_red_b

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita