Happy Wheels: crea il tuo gioco online gratuito

È praticamente impossibile non conoscere Happy Wheels, soprattutto dopo la recente invasione di gameplay apparsi in massa su YouTube. Nel bene e nel male, il titolo di Total Jerk Face ha subito una piccola ma rapida evoluzione da casual game a vero e proprio fenomeno dotato di una sviluppatissima community.

Anteprima di gioco

Fattoria Happy Wheels

La disarmante semplicità dei comandi è sicuramente il primo punto di forza del gioco: frecce direzionali per muoversi, spazio per saltare e l’accoppiata shift/ctrl per azionare qualche comando speciale, un banale sistema di controllo che ci permetterà però di affrontare innumerevoli avventure. I livelli sviluppati dagli altri giocatori appariranno divisi per categorie e gli stessi sviluppatori ci consiglieranno i migliori, o meglio, i più folli. Humor di ogni tipo, tematiche al limite del grottesco e un’atmosfera generalmente dissacrante ci invoglieranno a completare ogni schema arrivando al tanto agognato traguardo.

Anche i sei personaggi che potremo comandare saranno decisamente sopra le righe, creando delle situazioni davvero al limite del surreale: se pochi minuti fa stavamo guidando Babbo Natale per le desolate lande scandinave, ora magari saremo inseguiti da un T-Rex in un’assurda impresa spazio temporale. Tutto sta alla creatività del giocatore e spesso ci si ritrova in vere e proprie storielle interattive. La fantasia dei singoli utenti è la forza di Happy Wheels, il che rende un titolo praticamente infinito se consideriamo che quotidianamente vengono aggiunti nuovi livelli. Forse l’unica vera fonte di disturbo sono i frequenti banner pubblicitari che compaiono durante le partite, anche se comprensibili data la totale assenza di shop o sistemi pay-to-win.

Superstite Happy Wheels

Total Jerk Face non ha mai cambiato l’architettura del suo piccolo gioiellino, da sempre programmato grazie alla criticata tecnologia Flash. Gli sviluppatori sono comunque riusciti a mantenere uno standard qualitativo buono, sia dal punto di vista estetico sia di ottimizzazione: i cali di frame rate non sono poi così rari, però dipendono esclusivamente dalla complessità del livello. Sporadici freeze ci obbligheranno a ricaricare completamente la pagina ma nel complesso il lato tecnico fa il suo dovere, sostenendo uno stile grafico irriverente e macabro. Il profondissimo editor a disposizione degli utenti permetterà di creare ogni fantasia più disparata, potenzialmente senza veri e propri limiti. Infine la colonna sonora essenziale, ma in linea con il tema generale, ci intratterrà nelle sessioni di gioco senza mai annoiare troppo.

Conclusioni

Happy Wheels a conti fatti non ha portato quasi nessuna innovazione, ma ha dato il potere di creare giochi personalizzati in mano ai giocatori. Con un po’ di fortuna dalla sua parte (e una discreta abilità tecnica), il titolo conta ancora oggi moltissimi utenti decisamente appassionati.

Sito ufficiale: http://totaljerkface.com/happy_wheels.tjf

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita