Evolution: gioco con enigmatici puzzle e rompicapo

Dopo l’inaspettato successo di Solitude, vincitore di numerosi premi della critica, il piccolo team 58 Works cerca di bissare i traguardi raggiunti con una nuova avventura grafica. Evolution ci impegnerà al massimo per raggiungere gli obiettivi e superare tutte le difficoltà che si presenteranno innanzi a noi.

Anteprima di gioco

Scenario Evolution

La breve cutscene iniziale contiene l’intera spiegazione della trama: il nostro sottomarino si è rotto durante una navigazione e siamo approdati su un’isola sconosciuta, apparentemente disabitata, impervia e ricca di misteri da svelare. Il nostro obiettivo primario è incentrato sull’esigenza di trovare una via di fuga, attraverso la risoluzione di numerosi puzzle presenti nei dintorni. Evolution si mostra come un’esperienza “point-and-click”, fedele alla tradizione che questo epiteto si porta dietro: purtroppo il ritmo di gioco è lento ma allo stesso tempo rilassante e ricco di spunti su cui ragionare. Ogni schermata nasconde segreti da scovare o messaggi criptati da riconoscere, per i quali dovremo impegnarci il più possibile.

I rompicapi ambientali ci consentiranno di attraversare molteplici zone in cui si potranno raccogliere oggetti, a prima vista inutili ma che, successivamente, si riveleranno indispensabili; non manca naturalmente la possibilità di combinare i diversi elementi all’interno del nostro inventario, con ben diciotto posti disponibili. Ci ritroveremo spesso a prendere appunti su quello che noteremo in giro, dunque avere un block notes a portata di mano sarà uno strumento essenziale. Le difficoltà non sono per nulla ridotte, soprattutto per chi non è abituato a questi prodotti e potrebbe essere soggetto a frustrazione. Occorre armarsi di pazienza e ingegno, caratteristiche necessarie per riuscire nell’impresa, anche se una guida completa opzionale non avrebbe certamente guastato.

Statua Evolution

Lo stile cartoonesco è stata senza dubbio una scelta azzeccata per 58 Works: malgrado la qualità dei disegni non sempre eccelsa, ci troviamo di fronte a un lavoro complessivamente apprezzabile e che garantisce un’atmosfera spensierata e originale. Minimali anche le animazioni, in ogni caso sempre fluide e chiare. Da sottolineare come punto a favore, la scelta di non utilizzare alcun elemento testuale all’interno dell’avventura, ripiegando piuttosto su un sound design elementare e perlopiù silenzioso.

Conclusioni

Evolution si è rivelato essere un’esperienza appagante nonostante la breve durata. Un comparto sonoro nella media sorregge un gameplay interessante, anche se invecchiato rapidamente.

Gioco su Facebook: https://www.facebook.com/games/evolutionflash

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita