And Everything Started To Fall: gioco platform bidimensionale

Ai moderatori di Newgrounds non manca sicuramente il coraggio di pubblicare prodotti innovativi, spesso ideati da singoli sviluppatori emergenti. È questo il caso di “And Everything Started To Fall”, un platform bidimensionale creato da MoFunZone e da poco arrivato sui nostri schermi.

Anteprima di gioco

Inizio And Everything Started To Fall

Il dibattito sull’art gaming è destinato a non chiudersi mai e spesso si tende a ignorare idee originali a causa del modo in cui vengono proposte. And Everything Started To Fall si presenta come un platform piuttosto standard, in cui controlleremo un protagonista senza nome attraverso sezioni ricche di salti e pericoli. I comandi di gioco sono quelli canonici del genere, ovvero frecce direzionali per muoverci e pulsante S per saltare, mentre con l’avanzare dello stage sbloccheremo funzioni sempre nuove in base al contesto. Tema cardine dell’esperienza è infatti la crescita fisica e interiore del personaggio, che inizierà questa avventura come neonato e la terminerà da anziano. L’unico stage disponibile si muoverà continuamente verso l’alto e sarà nostro compito comprendere il percorso migliore per arrivare alla vetta, scegliendo fra numerosi bivi dal profondo significato allegorico; il simbolismo che aleggia nell’aria è evidente, complice l’enorme orologio che scorre imperterrito alle nostre spalle.

Oltrepasseremo spesso delle ombre, rappresentazioni concrete di certe fasi della vita comune come il primo bacio, una delusione lavorativa o la morte di un nostro caro. Molti percorsi sono in realtà vicoli ciechi da cui non riusciremo a uscire, un eccellente espediente di gameplay che ci spingerà a riprovare grazie ai respawn quasi istantanei. Fortunatamente la difficoltà è ben bilanciata, anche se negli ultimi frangenti dovremo impegnarci non poco per sopravvivere, mentre ogni elemento ha un suo raffinato parallelismo con le tematiche principali, siano esse l’attaccamento alla vita oppure l’importanza dei ricordi. Il significato globale, così come il messaggio dell’autore, diviene così estremamente soggettivo.

Scuola And Everything Started To Fall

Lo stile a 8-bit è spesso l’arma preferita del mercato indipendente, anche se non sempre riesce a centrare perfettamente il bersaglio. In questo caso il risultato è piuttosto barcollante, a colpo d’occhio non dei migliori e decisamente confuso ma caratterizzato da sprites molto semplici e in grado di esplicare al meglio la situazione. Discorso analogo va fatto per i comandi, un po’ imprecisi per un titolo di piattaforme dove anche il più piccolo errore può portare a spiacevoli cadute nel vuoto. Sufficiente infine la colonna sonora, evocativa e struggente ma troppo monotona.

Conclusioni

And Everything Started To Fall cade vittima di qualche limitazione tecnica che non gli permette di trasmettere al meglio il proprio messaggio. Si tratta tuttavia di un’ottima idea, ricca di spunti di riflessione e che merita di essere provata.

Pagina del gioco: http://www.newgrounds.com/portal/view/568367

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita