Cube Escape Theatre: avventura grafica thriller/horror

Cube Escape: Theatre è il settimo capitolo dell’omonima serie prodotta da Rusty Lake, una misteriosa esperienza grafica che difficilmente dimenticherete.

Anteprima di gioco

Personaggio Cube Escape Theatre

Nata come collaborazione diretta fra Kongregate e il team Rusty Lake, Cube Escape è considerata come una delle saghe più interessanti del panorama indipendente. Il suo gameplay punta e clicca estremamente semplice si è rivelato invitante per molti giocatori, anche per coloro che inizialmente erano scettici nei confronti di questo genere videoludico. L’interfaccia è stata ridotta all’osso, escludendo addirittura un HUD più complesso in favore di una sidebar semi trasparente posta sulla parte sinistra dello schermo. Per muoverci negli ambienti e compiere qualsiasi azione utilizzeremo soltanto il mouse, così come per raccogliere e utilizzare gli oggetti necessari a risolvere gli immancabili puzzle. Theatre è infatti diviso in sei “scene teatrali” da completare portando a termine numerosi rompicapo in grado di farci sudare le proverbiali sette camice, dove giochi di parole e logica saranno indispensabili per proseguire. Bisogna precisare che la difficoltà del titolo non è per nulla accomodante e i meno avvezzi potrebbero bloccarsi già dopo pochi minuti, ma fortunatamente gli stessi sviluppatori hanno caricato su YouTube un walkthrough completo da poter consultare in qualsiasi momento.

Ciò che davvero ci invoglierà a proseguire saranno l’atmosfera e la trama sparsa e impenetrabile, in cui impersoneremo un detective senza nome alla ricerca di indizi per trovare un misterioso assassino. Il tutto richiama la cinematografia thriller e le tinte horror in perfetto stile David Lynch, garantendo attimi di terrore e suspance. Gli NPC che incontreremo saranno invece caratterizzati in maniera sopraffina, anche se purtroppo fungeranno perlopiù da manichini senza personalità e con storie oscure.

Pianoforte Cube Escape Theatre

Il comparto tecnico di Cube Escape: Theatre non è affatto male. Il titolo targato Rusty Lake è visivamente apprezzabile e caratterizzato da illustrazioni di alto livello, con disegni animati sapientemente e uno stile fumettoso in finto 3D che riesce a conferire all’esperienza un tratto unico e surreale, come se si stesse vivendo dentro a un collage. Il feeling vintage delle schermate è inoltre amplificato dal notevole doppiaggio in lingua originale, accompagnato da un’ottima colonna sonora ambient.

Conclusioni

Cube Escape: Theatre è l’ennesimo successo targato Kongregate e Rusty Lake, un’esperienza indimenticabile che mostra evidenti progressi rispetto al progetto iniziale.

Gioco online: http://www.kongregate.com/games/RustyLake/cube-escape-theatre

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Password Smarrita